Calcio, il Consiglio di Stato rigetta l'ultimo ricorso del Chievo

Venerdì 27 Agosto 2021
Chievo, finiti i tempi di gloria

VERONA - Anche il Consiglio di Stato, dopo il Tar del Lazio, ha rigettato l'ultimo ricorso presentato dal Chievo Verona contro la decisione della Figc di estromettere la società dalla serie B. L'ordinanza è stata depositata oggi. Per il collegio dei giudici amministrativi nel ricorso «difetta il requisito del 'fumus boni iuris', da cui il rigetto dell'appello cautelare della società clivense.

 

Ultimo aggiornamento: 20:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA