Cessna finisce nell'Adige con 2 a bordo: recuperati dai vigili del fuoco

Cessna finisce nell'Adige con 2 a bordo: recuperati dai vigili del fuoco
VERONA - Tragedia sfiorata nel pomeriggio nel Veronese. Un aereo monomotore,  Cessna 210 (non ultraleggero come sembrava in un primo momento) è precipitato poco dopo le 17  nel fiume Adige in località Settimo, una zona del comune di Pescantina in provincia di Verona. A bordo del velivolo c'erano  persone (non 4 come sembrava in un primo momento), il pilota e un passeggero, che sono  stati sbalzati fuori e finiti in acqua, poi trascinati in parte  dalla corrente, ma quindi  recuperati dai soccorritori e ricoverati per precauzione (codice giallo, non gravi). 
 
 


L'incidente segue di poche ore quello, ben più grave, avvenuto ieri nella Marca, a Caerano dopo le 19.30,  con 2 vittime.  

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 17 Maggio 2019, 17:33






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Cessna finisce nell'Adige con 2 a bordo: recuperati dai vigili del fuoco
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 9 commenti presenti
2019-05-17 23:44:52
Questo incidente è la dimostrazione che problemi in volo possono verificarsi sia ad ultraleggeri che ad aerei di aviazione generale, come è il Cessna 210. In questo caso, invece di farsi le solite inutili domande sul perché sia successo (ci sarà un'inchiesta delle autorità competenti che farà luce su questo), e senza giungere alle solite inutili catastrofiche conclusioni, bisognerebbe congratularsi con il pilota che, non trovando un campo idoneo nei paraggi, ha ritenuto il fiume il luogo più sicuro (per tutti) dove portare giù l'aereo. E lo ha fatto senza creare disagi a nessuno e, cosa di non secondaria importanza, portando a casa la pelle. Ovviamente è riuscito a portare a termine una simile manovra perché il problema emerso sul suo aereo glielo ha comunque permesso (immagino si possa essere trattato di una piantata motore), ma comunque la preparazione e il sangue freddo hanno giocato a suo favore.
2019-05-17 20:42:51
Bravi giornalisti che avete specificato che non era un ultraleggero...in genere per la gente se non è un boeing si tratta di ultraleggero.
2019-05-17 18:20:48
Per carità, a me piace volare, però le cause di questi incidenti sono due: o quelli che pilotano hanno poca scuola e per scuola intendo una seria e non sommaria preparazione al volo, o questi apparecchi hanno una poca o sommaria manutenzione e controllo. Ci sono dei protocolli da seguire che a volte sono applicati con superficialità.
2019-05-17 21:02:23
Conosco un ex pilota militare ed ex comandante di squadriglia che oltre ad essere pilota di jett era pure pilota elicotterista, tempo fà è caduto col suo ultraleggero personale, perciò secondo me nn è stata azzeccata nessuna delle due ipotesi sopra, della serie, ritenti, sarà più fortunato. In quanto alle cause, esse possono essere multeplici.
2019-05-18 10:42:13
Forse la seconda se non erro.