Concerto nazi-rock nel giorno della nascita di Hitler. ​Businarolo: «È una provocazione»

PER APPROFONDIRE: cerea, concerto, nazi rock
Concerto nazi-rock a sorpresa  ​nel giorno della nascita di Hitler
CEREA (VERONA)- Ha suscitato polemiche un concerto «a sorpresa» di complessi nazi-rock, organizzato dalla formazione di estrema destra Veneto Fronte Skinheads in un padiglione fieristico a Cerea, nel veronese. L'evento - rivela oggi il quotidiano L'Arena - è stato scambiato dalla popolazione per una festa della birra, ma poi ci si è accorti che aveva attirato circa 1.000 persone provenienti da diverse parti d'Europa. La data coincideva, tra l'altro, con la nascita di Adolf Hitler.

Giordano Caracino, portavoce e rappresentante legale di Veneto Fronte Skinheads, ha dichiarato che la coincidenza dell'evento con la data di nascita di Hitler è una «casualità», e che si tratta di un concerto tradizionalmente organizzato nel periodo pasquale. Proteste sono giunte dall'opposizione comunale di Cerea, che ha definito l'evento «allarmante e inaspettato», tra l'altro proprio alla vigilia delle celebrazioni del 25 aprile. Vengono inoltre chieste spiegazioni all'ente La Fabbrica, che gestisce l'Area fieristica di Cerea per conto del Comune, di cui si chiede l'audizione dei vertici in Consiglio comunale. 

«Sono indignata e preoccupata per quello che è accaduto a Cerea. Il raduno di una serie di sigle neonaziste, tra cui il Fronte Veneto Skinheads, per celebrare Hitler nella data simbolica del 20 aprile, e alla vigilia della nostra festa della Liberazione, è una provocazione che non va sottovaluta. Questi gruppi, che si ispirano alla ideologia violenta e razzista che tanto orrore ha portato in Europa, si sentono evidentemente in diritto di poter manifestare quel che vogliono perché le autorità che dovrebbero non intervengono. In questo caso c'è una lunga catena di autorità che avrebbero dovuto impedire questo scempio della ragione e del buon senso. Tutto è aggravato dal fatto che l'evento, a cui hanno partecipato mille persone, si è svolto in un'importante area fieristica di proprietà del Comune, senza che la cittadinanza fosse minimamente informata». Lo afferma la Presidente della Commissione Giustizia di Montecitorio Francesca Businarolo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 22 Aprile 2019, 13:18






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Concerto nazi-rock nel giorno della nascita di Hitler. ​Businarolo: «È una provocazione»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 24 commenti presenti
2019-04-23 08:51:19
vorrei leggere i testi di queste canzoni prima di giudicare. Un giorno per sbaglio ho sentito in TV un discorso di un tal yung signorino con cui neanche il peggior discorso di Hitler poteva competere.
2019-04-23 03:17:05
..e la Festa dell' Unità allora ? Nessuno sembra indignato
2019-04-22 22:52:31
Tira una brutta aria in Italia ...la storia non ha insegnato niente?
2019-04-22 22:38:30
Sicuri che invece non volessero festeggiare il compleanno di Massimo D'Alema? Pure lui il 20 aprile.
2019-04-22 20:35:49
Le leggi per vietare questa vergogna ci sono, ma non le applicano.