Braciere in bagno: casa satura
di monossido, morto un 48enne

PER APPROFONDIRE: braciere, monossido, morto, valpolicella
Braciere in bagno: casa satura di monossido, morto un 48enne
SANT'AMBROGIO DI VALPOLICELLA - Erano da poco passate le 03,50 di questa mattina, 23 gennaio, quando personale vigile del fuoco del distaccamento di Bardolino è intervenuto per presunta presenza di monossido di carbonio in una abitazione. A dare l'allarme personale Suem che, intervenuto in Località Sant'Ambrogio di Valpolicella, ha constatato il decesso un uomo di circa 48 anni che dimorava all'interno dell'appartamento. 

I pompieri intervenuti per effettuare delle verifiche, con strumentazione idonea a determinare la presenza di monossido, hanno rilevato il gas era presente, probabilmente sprigionato da un braciere messo nel bagno, stanza priva di ventilazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 23 Gennaio 2019, 08:48






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Braciere in bagno: casa satura
di monossido, morto un 48enne
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2019-01-23 13:12:56
DoPo aNNi di RisapuTo PericoLo dei Bracieri.... , ancora Si conTinua a MORiRE, o , Forse LUi VoLeVa chiudere La SuA EsisTenZa...
2019-01-25 12:27:55
o forse nessuno può conoscere tutto lo scibile e capita di sbagliare.