Nella custodia della chitarra la sorpresa: un kalashnikov e altre armi da guerra. In carcere un 55enne

Venerdì 15 Ottobre 2021
Nella custodia della chitarra la sorpresa: un kalashnikov e altre armi da guerra. In carcere un 55enne
1

VERONA - Nascondeva in una custodia per la chitarra un kalashnikov, un altro fucile d'assalto e una pistola. Un 55enne veronese è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Caprino Veronese che hanno fermato l'uomo in scooter durante un controllo a Verona. I militari stavano indagando su un traffico di droga e il 55enne, sospettato di essere uno dei principali gestori del giro, ha consegnato spontaneamente una modica quantità di cocaina.

Ma i carabinieri hanno approfondito i controlli e così dalla custodia della chitarra è saltato fuori un vero e proprio arsenale: l'uomo ha detto di averla trovata in un cassonetto, ma è stato arrestato in flagranza ed ora è in carcere. Le indagini stanno proseguendo per individuare la reale provenienza delle armi sequestrate, due delle quali catalogate come armi da guerra, solitamente utilizzate anche dalla criminalità organizzata per la commissione di omicidi, rapine ai danni di furgoni blindati o assalti a sportelli bancomat. È stato proprio in occasione di uno di questi assalti nel Veronese che i banditi, intercettati da una pattuglia, nel corso della fuga avevano esploso contro i carabinieri diversi colpi con armi automatiche. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA