Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Allarme West Nile, aumentano i casi in Italia anche in forma neuro-invasiva: «8 morti in Veneto»

Giovedì 18 Agosto 2022 di Redazione web
Allarme West Nile, aumentano i casi in Italia anche in forma neuro-invasiva: «8 morti in Veneto»
3

VENEZIA - Continua crescere il numero di casi umani di infezione da West Nile Virus in Italia. Da inizio giugno al 16 agosto, sono stati segnalati 230 casi e 13 decessi, rispetto ai 144 casi e 10 decessi al 9 agosto. Questi i dati aggiornati nel bollettino dell'Istituto superiore di sanità. Dei casi italiani, 27 si sono manifestati nella forma neuro-invasiva (14 Piemonte, 8 Lombardia, 71 Veneto, 3 Friuli- Venezia Giulia, 29 Emilia Romagna, 1 Toscana, 1 Sardegna), 37 casi sono stati identificati in donatori di sangue (5 Piemonte, 5 Lombardia, 18 Veneto, 9 Emilia-Romagna), 63 casi di febbre (1 Piemonte, 4 Lombardia, 55 Veneto, 1 Friuli- Venezia Giulia, 2 Emilia-Romagna) e 3 casi sintomatici (Veneto).

Il primo caso umano della stagione è stato segnalato dal Veneto nel mese di giugno nella provincia di Padova. Tra i casi confermati, sono stati notificati 13 decessi (8 in Veneto, 2 in Piemonte, 1 in Lombardia e 2 in Emilia-Romagna). Nello stesso periodo sono stati segnalati 3 casi di Usutu virus in donatori di sangue (2 Friuli- Venezia Giulia, 1 Piemonte). Al 10 agosto, negli Stati membri dell'Ue sono stati segnalati 188 casi umani di Wnv: 144 Italia, 39 Grecia, 2 Austria, 2 Romania, 1 Slovacchia. I 10 decessi registrati si sono verificati tutti in Italia. Trentaquattro casi sono stati notificati dai paesi limitrofi.

La sorveglianza veterinaria attuata su cavalli, zanzare, uccelli stanziali e selvatici - fa il punto l'Iss -ha confermato la circolazione del Wnv in Piemonte, Veneto, Friuli- Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Lombardia e Sardegna.Sono in corso di conferma positività in provincia di Alessandria, Asti, Oristano e Cagliari.

Ultimo aggiornamento: 19 Agosto, 11:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci