Proteste e code anche di un'ora ai seggi per le nuove procedure

PER APPROFONDIRE: code, seggi, venezia, votazioni
Code ai seggi della scuola Ticozzi di Mestre
VENEZIA - Code anche di un'ora in molti seggi della terraferma veneziana, ma la situazione riguarda un po' tutto il Veneto. Disagi e proteste degli elettori si sono registrati in particolare in alcune scuole di Mestre e di Marghera. A rallentare i tempi delle votazioni la nuova procedura con il codice antifrode. La lettura e la verifica da parte del presidente di seggio del codice rallenta la tempistica necessaria per esprimere il voto. Malumori e file interminabili soprattutto alla scuola Ticozzi di via Spalti nel centro di Mestre.
Ricordiamo che alle ore 12 l'affluenza era al 20%.
 
 


La grande affluenza ai seggi ha coinvolto tutto il Veneto, oltre che Venezia, pure  Padova e Verona. Anche nei centri minori si segnalano lunghe file di cittadini in attesa di entrare nelle sezioni elettorali. Si tratta di attese medie di 15-20 minuti, dovute anche qui in parte alle nuove operazioni necessarie per il voto con l'apposizione del tagliando antifrode, in parte al maggior afflusso di elettori, considerando che nella tornata delle precedenti politiche si era votato in due giorni.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 4 Marzo 2018, 13:36






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Proteste e code anche di un'ora ai seggi per le nuove procedure
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 11 commenti presenti
2018-03-05 13:21:39
Tutto come sempre. Le presunte code si sono formate negli orari classici di meta' mattina e di meta'/tardo pomeriggio perche' in quei momenti aumenta l'afflusso e tanta gente si ferma a chiacchierare con amici e conoscenti che incontra al seggio. Sempre tragedie, secondo i giornalisti. Bah.
2018-03-05 09:04:14
A dire il vero , non mi è sembrato che gli ingorghi siano stati a causa del tagliando di controllo.Ho trovato molte persone che andavano a votare,e molti anziani impiegavano parecchio tempo per segnare la preferenza.Forse troppi simboli e un po'difficile capire cosa bisognava fare.
2018-03-04 21:32:58
nel mio paesino e la prima volta che ho dovuto fare la fila x votare se questo è il futuro la vedo dura per i millennials e tutto il resto......
2018-03-04 20:59:18
Vota Antonio! VOTA ANTONIO!
2018-03-04 19:04:24
procedure volute dai comunisti che hanno troppa paura di perdere! HAHAHAHAHAHA!!!...