Volotea, disastro Mykonos-Venezia. I Passeggeri dirottati a Verona

PER APPROFONDIRE: mykonos, venezia, volotea
Volotea, disastro Mykonos-Venezia. I Passeggeri dirottati a Verona

di Redazione web

Volotea e i voli da Venezia e Mykonos, e ritorno, saranno l'incubo di molti passeggeri per parecchi giorni. Da sabato un centinaio di turisti - tra cui famiglie con bambini - ha aspettato in aeroporto e negli hotel mestrini di poter partire alla volta dell'isola grega: ritardi, false partenze, ancora voli rimandati, cancellazioni, nuovi orari stabiliti e non rispettati, alla fine l'agognata partenza alle 18.50 di domenica. Stessa situazione a Mykonos, dove i turisti sono - stando ai racconti - stati "abbandonati" a loro stessi in attesa di ragguagli sul fantomatico volo V71446.

LEGGI IL RACCONTO DEI PASSEGGERI  Volotea, aereo odissea per Mykonos: parte, sorvola Venezia e riatterra. Bloccati anche i passeggeri nell'isola greca

LA PARTENZA DA MYKONOS A VENEZIA E L'INTOPPO
Ora, ci si aspetta che il volo, partito da Venezia e arrivato nell'isola, abbia caricato l'altro gruppo di turisti che sempre da sabato aspettava di partire da Mykonos e tornare a casa, e l'abbia riportato a Venezia, anche se in ritardo, anche se di notte, anche se con mille disagi, ma almeno a casa, in Veneto. E invece no.

I passeggeri a Mykonos, dopo essersi visti rimandare ulteriormente la partenza in serata, sono stati avvertiti in volo dal pilota che, per motivi che non sono stati specificati, il loro aereo non sarebbe atterrato a Venezia, dove li aspettavano i loro cari, gli amici, quelli che magari erano venuti a prenderli per riportarli a casa, no, sarebbero atterrati a Verona. A 105 km di distanza in linea d'aria. Stremati, disillusi, ma comunque arrabbiati, hanno dovuto aspettare di atterrare e avvertire amici e familiari dell'ennesimo inconveniente.

L'ULTIMA BEFFA
I bus navetta per Venezia erano già fuori dallo scalo che li aspettavano. Un motivo per tirare un sospiro di sollievo, verrebbe da pensare: almeno gli autobus erano già lì, non hanno dovuto attendere ulteriormente. Ancora una volta ci sbagliamo, già, perché i passeggeri hanno saputo dagli autisti che questi ultimi erano stati avvertiti nel pomeriggio  - lo stesso pomeriggio durante il quale i viaggiatori a Mykonos non sapevano se e quando sarebbero partiti per tornare in Veneto - di dover effettuare il servizio bus-navetta dallo scalo veronese a quello veneziano. Insomma, tutti sapevano, compagnia e autisti di certo, tranne i passeggeri.

Ultimo dettaglio da non tralasciare. A che ora i turisti partiti da Mykonos alle 22.45 sono riusciti a mettere piede in terra veneziana? Alle due e mezza di notte.
 


NOTA DELLA COMPAGNIA AEREA
V7-1446 Venezia - Mykonos 
Il 22 luglio 2019 il volo V7-1446 da Venezia a Mykonos è rientrato all'aeroporto di Venezia a causa delle condizioni di ghiaccio durante il volo e di un possibile malfunzionamento tecnico antigelo. A seguito delle procedure di sicurezza standard di Volotea certificate dalla IOSA, queste situazioni hanno richiesto un'ispezione dell'aeromobile. Questa ispezione necessita tempo per un check out completo, questo ha causato un ritardo nell'aeromobile per riprendere le operazioni. Un aereo di riserva non era disponibile per ragioni operative, quindi il volo è stato riprogrammato per il 23 luglio 2019 al fine di portare i passeggeri a destinazione.
 
Tutti i passeggeri sono stati debitamente informati in qualsiasi momento non appena le nuove informazioni erano disponibili e sono stati assistiti con voucher il 22 luglio 2019, mentre aspettavano all'aeroporto, la sistemazione è stata fornita a tutti i passeggeri per la notte e il pranzo è stato offerto anche il 23 luglio 2019.
La partenza da Venezia è stata riprogrammata alle 18.50. Volotea ha fornito il trasporto via terra dall'hotel a tutti i passeggeri che sono stati prelevati alle 16.00. I passeggeri riceveranno anche voucher per la cena in aeroporto oggi (domenica 23 giugno n.d.r.).
 
Il rimborso del biglietto e il cambio di data sono stati offerti a tutti i passeggeri e il nuovo orario di partenza è stato confermato ai 116 passeggeri via SMS. Una linea telefonica speciale è stata attivata dal call center Volotea per informare i passeggeri a dovere.
 
Il volo V7-1447 dall'aeroporto di Mykonos a Venezia è stato riprogrammato per oggi, in quanto le condizioni del ghiaccio durante il volo precedente hanno provocato l'impossibilità di arrivare a Mykonos con l'aereo assegnato. La partenza da Mykonos è stata riprogrammata alle 22.25 ore.
 
Volotea considera la sicurezza la sua priorità principale. Volotea, è una compagnia aerea certificata dalla International Air Transport Association (IATA), e ha recentemente rinnovato la sua registrazione IOSA. Il programma IATA di audit operativo (IOSA) IATA è un sistema riconosciuto a livello internazionale che valuta i sistemi operativi di gestione e controllo delle compagnie aeree rispetto a circa 940 standard e pratiche raccomandate in materia di sicurezza e qualità nelle operazioni.
 
Volotea si scusa per tutti gli inconvenienti in quanto la soddisfazione dei passeggeri è sempre il primo obiettivo della compagnia aerea.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 24 Giugno 2019, 08:51






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Volotea, disastro Mykonos-Venezia. I Passeggeri dirottati a Verona
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 23 commenti presenti
2019-06-24 16:35:50
Si scusano per l'inconveniente del 22 luglio 2019.. azz vedono il futuro, quasi quasi mi faccio dare 6 numeri per il superenalotto
2019-06-24 16:12:13
Non commento la situazione vergognosa realtà ma due "particolari" dell'articolo. "...ma almeno a casa, in Veneto. E invece no.... " Infatti Verona è in Svizzera... "...NOTA DELLA COMPAGNIA AEREA V7-1446 Venezia - Mykonos Il 22 Luglio 2019 il volo V7-1446 da Venezia a Mykonos..." Luglio? Prevedono già i ritardi del mese prossimo??? E lo hanno ripetuto altre tre volte LUGLIO... Andiamo proprio bene!!!
2019-06-24 14:38:52
L'isola grega. Orpo.
2019-06-24 14:24:11
Uso Volotea da Venezia ogni volta che devo recarmi in Sicilia per lavoro, il che avviene mediamente 5 volte all'anno. Finora non hanno mai perso un colpo, ma leggendo i commenti pare sia stato particolarmente fortunato.
2019-06-24 13:32:00
Nota del 22 luglio 2019??? Chi sta ai piani alti di questa deprimente compagnia aerea si è fumato chissà cosa!