«Mi ha violentata alla festa di laurea», la vittima è un'adolescente

Mercoledì 29 Novembre 2017
15
BELLUNO - «Sono stata violentata». Lo ha detto dopo un mese, in uno sfogo, la 16enne cadorina in cura per problemi psicologici. Un malessere che era iniziato dopo quella maledetta festa di laurea in cui aveva conosciuto un ragazzo di 10 anni più grande, che si sarebbe approfittato di lei.

Il giovane un 26enne di Dolo (Venezia) ieri mattina era presente in Tribunale a Belluno, per l’udienza in cui il giudice doveva decidere sul rinvio a giudizio: affronterà il processo che inizierà il 14 febbraio per l’accusa di violenza sessuale su minore. La ragazza, rappresentata dal genitore, è parte civile.


  Ultimo aggiornamento: 11:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA