Vigonovo. Addio maestra Fernanda, morta per una malattia congenita: «Per gli alunni è stata come una mamma»

Mercoledì 30 Novembre 2022 di Vittorino Compagno
Vigonovo, addio alla maestra Fernanda: «Amava i bambini, per i suoi alunni è stata come una mamma»

VIGONOVO - Addio alla maestra Fernanda, deceduta nella serata di sabato all'ospedale di Dolo, dove era stata ricoverata quattro giorni prima per l'aggravarsi di una malattia congenita che la affliggeva da tempo. Fernanda Bortolotto è stata una storica insegnante delle scuole elementari del paese. Sotto di lei sono passate diverse generazioni di vigonovesi. Aveva 88 anni. E' rimasta lucida fino alla fine. Era vedova e non aveva figli, ma attorno a lei c'erano sempre i nipoti e la sorella Valeria.

Come una mamma

E' stata una delle ultime insegnanti a seguire gli alunni dalla prima alla quinta elementare. Per loro era come una mamma. Persona molto conosciuta, partecipava attivamente alla vita sociale e politica del paese. Ha anche contribuito alla nascita della biblioteca comunale di Vigonovo. Così la ricorda la collega Fernanda Giantin, che con lei ha condiviso moltissimi anni di insegnamento alle scuole elementari Leonardo da Vinci di Vigonovo. «Fernanda Bortolotto era una persona di grosso spessore, tenace e di grande cultura. Amava i bambini quanto loro amavano lei. E' stata un punto di riferimento per tutti gli insegnanti del plesso scolastico e le sue opinioni erano una guida per tutti». Era andata in pensione nel 1991. Prima di diventare titolare della cattedra di Vigonovo, aveva insegnato provvisoriamente a Camponogara e Fiesso d'Artico. La cerimonia funebre religiosa avrà luogo nella chiesa di Santa Maria Assunta di Vigonovo alle ore 15 di mercoledì 30 novembre. Il suo corpo sarà cremato.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci