Murano, il gruppo Damiani acquisisce il 100% dello storico marchio Venini

Giovedì 13 Febbraio 2020
La vetreria Venini a Murano
MURANO - A quattro anni dall'acquisizione della maggioranza, il gruppo Damiani di Valenza Po ha comunicato di aver rilevato le quote mancanti e di essere diventato proprietario unico di Venini, storico marchio della tradizione vetraria veneziana fondato 95 anni fa. L'impegno di Damiani prevede un consistente piano di sviluppo estero, specie nei mercati asiatici che dimostrano un notevole interesse per ciò che rappresenta il marchio in termini di contenuti artistici e valoriali.

In linea con questa strategia, Venini ha infatti ha aperto da poco un nuovo show room in Corea del Sud in un quartiere centrale di Seul. Dopo aver acquisito il controllo della casa di Murano, Damiani ha compiuto una serie di investimenti fra cui l'apertura del flagship store di via Montenapoleone a Milano, e affrontato un aumento di capitale di quattro milioni di euro. Fra i progetti vi è quello di «porsi con Venini in un ruolo di centralità nell'ambito dell'alto di gamma per la realizzazione di pezzi in conto terzi».
© RIPRODUZIONE RISERVATA