Turisti russi imbrattano Venezia: 50 scritte e adesivi sui muri della città /Foto

PER APPROFONDIRE: turisti russi, vandali, venezia
Turisti russi imbrattano Venezia  50 scritte e adesivi sui muri /Foto
VENEZIA - Vandali in azione a Venezia, nessun rispetto per la città: quattro turisti russi sono i responsabili di cinquanta imbrattamenti a Castello, tra campo san Filippo e Giacomo e Santa Giustina.

I quattro turisti russi nella notte tra il 17 e il 18 amggio hanno sporcato con scritte e adesivi i muri. I quattro sono stati individuati e rintracciati dalla polizia Municipale che li ha denunciati in procura, sequestrando anche i pennarelli e gli adesivi. A darne notizia, questa mattina con un tweet, il sindaco Luigi Brugnaro che ha ringraziato l'operato degli agenti della Municipale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 18 Maggio 2019, 13:17






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Turisti russi imbrattano Venezia: 50 scritte e adesivi sui muri della città /Foto
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 20 commenti presenti
2019-05-20 11:54:55
Se avessero fatto una cosa simile a casa loro, sarebbero finiti ai lavori forzati in Siberia
2019-05-19 10:27:07
Guardo la foto che compare nell'articolo.... meglio le scritte sui muri che la damer/scoasse che vendono nei negozi ritratti in foto...
2019-05-19 06:59:51
Una bella denuncia bravi! Chiedetegli anche l'indirizzo in Russia così gli potrete mandare le multe ad un preciso indirizzo. Sicuramente pagheranno!
2019-05-18 18:31:43
Con la "tariffa minima" sarebbero 1250 euro di multa, con la massima 25.0000. A cranio (vuoto, ma cranio)
2019-05-20 07:09:37
anche se fosse un milione, non pagheranno mai, l'importante è mettere il milione di multa a bilancio comunale, così che si crei un deficit in comune e che da parte della giunta si annunci un aumento delle tasse per far quadrare il cerchio del bilancio, come sempre.