Venezia si spopola sempre di più: il numero degli abitanti sceso sotto quota 53mila

Venerdì 17 Maggio 2019
Venezia si spopola sempre di più: il numero degli abitanti sceso sotto quota 53mila
13

VENEZIA (a.spe.) Per la prima volta il numero di residenti in centro storico scende sotto quota 53mila, mentre quello complessivo, che cioè comprende anche i residenti dell'estuario, si avvicina agli 80 mila, segnatamente 80.418. Lo dicono, pur con qualche divergenza, il conteggio ufficiale riportato sul portale del Comune, dove la stima è di 42.744 residenti, e il monitor della farmacia Morelli in campo San Bartolomio, che indica invece 52.981. Più di 200 unità di differenza che in ogni caso non cambiano la sostanza, confermando che la residenzialità nella città d'acqua, escluse le isole, segna ulteriormente il passo. I numeri continuano a scendere in una Venezia, peraltro, che stando sempre alle statistiche ufficiali di Ca' Farsetti è sempre più vecchia. E anche andando a sommare i  numeri dell'estuario, la situazione resta difficile con la soglia degli 80mila residenti prossima ad essere sfondata, ovviamente all'indietro.
Nuove cifre che confermano come la tutela della residenzialità resti un tema urgentissimo, inevitabilmente al centro delle politiche amministrative e della prossima campagna elettorale. Un argomento su cui in questi giorni presta particolare attenzione il Gruppo 25 aprile guidato da Marco Gasparinetti che anche quest'anno rilancia il bando fotografico aperto agli studenti del triennio delle scuole superiori per la scelta delle 12 immagini che andranno a comporre il calendario del 2020, il cui ricavato della vendita sarà devoluto a beneficio di famiglie in difficoltà. «Titolo del concorso spiega Gasparinetti è Vivere a Venezia e ha l'obiettivo di ottenere delle foto non solo belle esteticamente, ma che richiamino istanti di vita quotidiana, del mondo del lavoro, del sociale e del tempo libero». Le candidature potranno essere avanzate fino al 15 luglio, poi si metterà al lavoro la giuria formata da quattro persone e presieduta dal fotografo Mark Smith. Il bando sarà lanciato proprio questa domenica quando, alle ore 17 in campo della Bragora, saranno assegnati i 5mila euro raccolti col calendario di quest'anno e che andranno a due nuclei di residenti già sotto sfratto, ma che vorrebbero continuare a vivere in centro storico. L'iniziativa rientra nell'ambito della Festa in campo, che avrà inizio alle 16 con visite guidate gratuite alla chiesa romanica e alla scoletta e a seguirela presentazione del libro Sos Laguna di Luigi D'Alpaos (ed. Mare di Carta), degustazioni di vini di laguna con l'associazione Laguna in bicchiere, rinfresco, mercatino di autofinanziamento e, infine, il concerto dell'Extravaganza che curiosamente sarà alle ore 19 del 19 maggio del 2019.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimo aggiornamento: 18 Maggio, 10:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci