Fotografo aggredito a San Marco da un abusivo armato di asta del selfie

Giovedì 9 Febbraio 2017 di Giorgia Pradolin
Immagine di repertorio
26

VENEZIA - Aggredito da un venditore abusivo che lo ha colpito con un bastone per i selfie. Un altro fotografo della Piazza ferito dai venditori abusivi ma l'evento, purtroppo, non stupisce, dato che la Piazza in questi giorni è ostaggio di numerosi irregolari, come denunciato più volte da Il Gazzettino. L'aggressione risale ad un paio di giorni fa: «Stavo lavorando - spiega il fotografo - e davanti a me si trovava uno degli abusivi che avvicinava i clienti con il grano, offrendosi anche di fare le foto ai turisti. Ho cercato di mandarlo via perché mi stava rubando il lavoro, e lui ha alzato il braccio e mi ha colpito con il bastone per i selfie, tagliandomi alla mano». Il fotografo si è subito recato al Pronto soccorso a farsi medicare e poi è andato a sporgere denuncia, con tanto di foto della situazione all'ombra del campanile, al commissariato della Polizia che si trova in Piazza San Marco. 

 

Ultimo aggiornamento: 12:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA