Venezia. Posteggiano le bici in calle: multa di 100 euro ciascuno per tre turisti francesi

PER APPROFONDIRE: bici, calle, multa, turisti, venezia
Venezia. Posteggiano le bici in calle: multa di 100 euro ciascuno per tre turisti francesi
VENEZIA - Cento euro di multa a ciascuno dei tre giovani turisti francesi che avevano posteggiato la loro bicicletta in una calle laterale di Lista di Spagna, all'altezza dell'ufficio postale, Cannaregio 201/a, legandola con un catenaccio.

I vigili lagunari hanno infatti sanzionato i tre francesi, tra i 22 e i 23 anni, per violazione dell'art. 40 comma 6 del Nuovo Regolamento di Polizia e Sicurezza Urbana.

I tre ragazzi che - in base al racconto degli agenti - hanno dimostrato indifferenza anche quando sono arrivati i vigili del fuoco con la mola per tagliare la catena, si sono presentati nel momento in cui hanno capito che i vigili avrebbero portato via i loro mezzi di trasporto. Per i tre visitatori è scattata una sanzione di 100 euro ciascuno. 

IL PRECEDENTE : Coppia di turisti cafoni cucina in riva: espulsione dalla città 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 21 Luglio 2019, 14:50






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Venezia. Posteggiano le bici in calle: multa di 100 euro ciascuno per tre turisti francesi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 19 commenti presenti
2019-07-22 09:47:44
A VeneZia Si aRRiva in AEREO , Si dorme aL DANiELi , Si ManGia Ai DO FORNi... E i POARETi CHE i sTaGa CASA , VENESiA AMA i SiGnoRi...
2019-07-22 08:34:40
Paranoici!!! Però stranamente le risorse o gli ubriachi che girano ed infastidiscono non li vedono......bravi. tre ragazzi che arrivano in bici da un altro paese andavano forse redarguiti e aiutati...ma come si sul dire: forte coi deboli e deboli coi forti!!! Complimenti al sindaco!!!!
2019-07-22 04:49:20
per certi quindi sembrerebbe sbagliato averli multati in quanto i problemi di Venezia sono altri. Certa gente è la rovina di un paese che fatica ad essere civile.
2019-07-21 23:09:24
Bene, tanto per far capire come si comportano i turisti: giovedí sto ormeggiando la barca per poi iniziare un lavoro e mi si avvicinano due donne newyorkesi pensando fossi un tassista (e vabbé), arriva una barca dei vigili e queste "taxiii taxiii" no guardi che non è un taxi. Quindi mi mostrano l'indirizzo dell'hotel che è dall'altra parte della città, ovviamente, e mi dicono "è vicino é vicino. No, guardate che non è vicino, e mostro sul gps dove si trovano. "Ma ci puó portare" no guardi é impossibile devo andare a lavorare in un giardino "a si? E dov'é questo giardino?" Guardi signora é laggiú. Spiego loro dove eventualmente prendere un taxi o un vaporetto e una delle due mi dice "thank you" e l'altra completa con "thank you for what?".Grazie per cosa? Magari grazie per aver perso 10 minuti con due sciroccate incapaci di prendere un taxi di fronte alla stazione di Venezia
2019-07-21 21:27:16
Venessia, la nostra vera capitale, dovrebbe essere una No Go Area per franzosi, austriaci, tedeschi della ex Prussia e piemontesi.