Dopo le frasi razziste su Fb, la prof
prenderà un periodo di riposo

Dopo le frasi razziste su Fb, la prof
prenderà un periodo di riposo
VENEZIA - Oggi la prof. Fiorenza Pontini, al centro delle polemiche per le frasi pesantemente razziste e xenofobe pubblicate in Facebook contro i migranti, non si è presentata al Liceo Marco Polo di Venezia dove insegna inglese perchè è il suo giorno libero. «Ma non ci ha ancora fatto sapere - puntualizza la preside Annavaleria Guazzieri - se, come ci aveva anticipato nei giorni scorsi, si prenderà un periodo di riposo». Dopo il clamore suscitato dalle frasi che plaudivano alla morte dei migranti, la prof aveva chiesto scusa alla preside, dicendosi dispiaciuta. Per dirigente scolastica del Marco Polo, il comportamento di Ponti «rappresenta un caso isolato» all'interno dell'istituto, rispetto ad un comportamento generale degli insegnanti improntato «all'equilibrio e alla condanna delle emarginazioni».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 24 Ottobre 2016, 12:53






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Dopo le frasi razziste su Fb, la prof
prenderà un periodo di riposo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 19 commenti presenti
2016-10-24 19:44:02
è talmente choccata delle minchiate (ma pericolose) che ha pronunciato che è meglio si riposi per lungo lungo tempo. Lungo sempre che abbia di che sfamarsi, altrimenti c'è sempre la possibilità di emigrare e vedere nuovi mondi, nuove realtà... !
2016-10-24 19:05:49
@ antonio da padova 2016-10-24 16:08:11|||| Tasiiiii ch' el turismo tira, doman se ne ga prenota' naltri 1100.
2016-10-24 19:01:11
Grande fratello 43, ognuno è libero di pensarla come vuole,siamo ancora in democrazia,almeno fino al 4 dicembre.
2016-10-24 18:37:53
mik 2016-10-24 15:08:27: capro espiatorio? eventualmente, capra senza altre aggiunte.
2016-10-24 18:08:00
x Mizar-Merak 2016-10-24 14:50:11 - Dando per scontato che la domanda è rivolta a me, molto volentieri rispondo: massetta e scarpèo significa fare un lavoro che richiede 0,01 neuroni, cioè battere con un martello su uno scalpello, io stesso ne ho esperienza. L'espressione l'ho usata perchè una persona che insegna, che quindi ha svolto un percorso scolastico particolare ma non è in grado di frenare la lingua, ha passato un sacco di anni fuori dalla società. Se ha usato il linguaggio in questione per errore, è evidente che è scarsa di zucca, se l'ha usata di proposito aggiungo che non è nemmeno furba, risultato è che dovrebbe usare massetta e scarpèl.