Venezia76, tutti i film e le star: ecco l'intero programma /Scarica il pdf

Venezia76, tutti i film e le star: ecco l'intero programma /Scarica il pdf

di Adriano De Grandis

Che si cominciasse (mercoledì 28 agosto) con il primo film internazionale del talentuoso regista giapponese Kore-eda Hirokazu, trapiantato occasionalmente a Parigi, con un cast occidentale divistico (Deneuve, Binoche, Hawke), lo si sapeva da tempo. Sperando che la trasferta non stemperi la sua creatività, il film del regista Palma d'oro 2018 è sempre una buona partenza. Stavolta non si va subito nello spazio, com'era già accaduto, con Gravity e First man. Molti infatti pronosticavano un avvio con Ad astra di James Gray, viaggio interplanetario di Brad Pitt alla ricerca del padre Tommy Lee Jones: un terzo film di partenza tra le stelle sarebbe stato troppo, ma l'opera di uno dei registi statunitensi più interessanti e amati è in programma comunque il secondo giorno (29 agosto). Nella stessa data troviamo, in Concorso, con altra parata di divi (Scarlett Johansson e Adam Driver), il film di Noah Baumbach Marriage story, mentre Orizzonti si avvia con l'opera prima italiana di Carlo Sironi Sole.

CLICCA QUI PER SCARICARE l'intero PROGRAMMA della MOSTRA

La partenza dunque è sprint. Venerdì 30 arriva Roman Polanski, con il suo consueto carico di polemiche extracinematografiche e già il primo film italiano in gara per il Leone d'oro: tocca al veterano Mario Martone fare da portabandiera biancorossoverde. Weekend al top sabato 31 con l'arrivo di uno dei titoli più attesi: Joker con la coppia Phoenix-De Niro. Per il cinema più d'autore invece scende in campo il cileno Pablo Larraín con Ema. Giornata piena anche domenica 1 settembre: un trittico di estremo interesse, da Steven Soderbergh (con Banderas e Streep) a Olivier Assayas (con la Cruz; fino a Sorrentino, del quale si vedranno due episodi della serie tv The new pope, seguito di The young pope. Lunedì 2 tocca al secondo film italiano in gara: Martin Eden di Pietro Marcello, che non è così famoso ma merita attenzione. Sta sulle tracce del libro omonimo di Jack London. E sarà consegnato a Julie Andrews il Leone alla carriera (quello a Pedro Almodóvar passa il 29 agosto).
A NORDEST
Per il Nordest si segnala, in Sconfini il film del padovano Alessandro Rossetto (Effetto domino). Martedì 3 arriva lo svedese Roy Andersson (quello del recente Leone d'oro al Piccione), mentre mercoledì 4 a far parlare del Lido sarà il documentario di Elisa Amoruso su Chiara Ferragni. Giovedì 5 arrivano due episodi della serie tv Zerozerozero di Stefano Sollima e il documentario del padovano Andrea Segre girato a Marghera: Il pianeta in mare. Venerdì 6 si proiettano l'ultimo film italiano in gara (La mafia non è più quella di una volta di Franco Maresco), il fuori concorso di Gabriele Salvatores con Tutto il mio folle amore, tratto da Ervas e girato tra il Nordest e i Balcani, mentre Cino Guerra porta i suoi Barbarians (Johnny Depp e Robert Pattinson). Sabato 7 si chiude.
Adriano De Grandis
© RIPRODUZIONE RISERVATA
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 10 Agosto 2019, 05:05






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Venezia76, tutti i film e le star: ecco l'intero programma /Scarica il pdf
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti