Veneto: cresce il numero di bambini, giovani e anziani morti in incidenti stradali

Lunedì 28 Novembre 2022
Veneto, cresce il numero di bambini, giovani e anziani morti in incidenti stradali
1

VENEZIA - Nel 2021 secondo un'indagine Istat, in Veneto, si sono verificati 12.403 incidenti stradali che hanno causato la morte di 285 persone e il ferimento di altre 16.512. L'anno 2021 è caratterizzato dalla ripresa graduale delle attività e del traffico stradale, ma risente ancora di periodi di brevi lockdown attuati durante l'anno e diversificati sul territorio. Rispetto al 2020 aumentano gli incidenti (+26,1%), le vittime della strada (+24,5%) e i feriti (+27,8%), in linea con quanto registrato a livello nazionale (+28,4% per gli incidenti, +20,0% per le vittime e +28,6% per i feriti).

Nel periodo 2001-2010 le vittime della strada sono diminuite del 42,9%, in linea con la media nazionale (-42,0%); fra il 2010 e il 2021 la riduzione del fenomeno è rispettivamente del 28,0% e 30,1%. Nello stesso periodo l'indice di mortalità sul territorio regionale è diminuito da 2,5 a 2,3 deceduti ogni 100 incidenti mentre quello nazionale non subisce variazioni (1,9 decessi ogni 100 incidenti).

Nel 2021 aumenta l'incidenza degli utenti vulnerabili per età (bambini, giovani e anziani) morti in incidente stradale, attestandosi su un valore inferiore alla media italiana (42,5% contro 43,9%). Per quanto riguarda gli utenti vulnerabili secondo il ruolo che hanno avuto nell'incidente (conducenti/passeggeri di veicoli a due ruote e pedoni), nel 2021 il loro peso relativo (sul totale dei deceduti) misurato in regione è superiore a quello nazionale (51,9% contro 50,9%).

Ultimo aggiornamento: 13:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci