Brugnaro: «Non vendetta ma risarcimento: lavori sociali in pubblico»

PER APPROFONDIRE: leoncino, luigi brugnaro, vandali, venezia
Brugnaro: «Non vendetta ma risarcimento:  lavori sociali pubblici davanti a tutti»
VENEZIA - «Presi i vandali del Leoncino in Piazza S.Marco! Adesso sono sotto interrogatorio e poi comunque deciderà il Magistrato. La Città non chiede vendetta ma un giusto risarcimento con lavori sociali pubblici davanti a tutti. Grazie ai carabinieri e alla Polizia Locale di Venezia». Lo scrive su Twitter il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 30 Settembre 2018, 20:20






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Brugnaro: «Non vendetta ma risarcimento: lavori sociali in pubblico»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2018-10-03 22:22:44
Non sono d'accordo. Punizione si ma non in pubblico, perché questi vandali esposti "sotto i riflettori" passeranno dalla parte del torto a star. Che cosa scomettiamo ? Secondo me va applicata la pena prevista per questo tipo di reato, punto e basta !
2018-10-02 22:38:36
Punizione più che giusta ma il sindaco faccia lavorare un po' di più gli oltre cinquecento vigili.....in giro se ne vedono molto pochi o quasi nessuno.
2018-10-01 15:24:17
Brugnaro smettila di scrivere su Twitter. Facci sentire la tua voce dal vivo. Mostrati, esponiti, vedemoche faccia che ti ga. Che bella figura che fai fare a Venezia. Non avevi promesso i vigili in notturna? A Venezia xe dise: babalon.
2018-09-30 21:54:07
quelle recinzioni da cantiere sono orribili e inguardabili, mettete delle colonnine a nastro e un vigile per lo meno, tutto ovviamente a carico degli "artisti universitari"...
2018-09-30 21:28:30
Ok la punizione. Ma il leone e' restaurabile?