Valigia abbandonata: allarme bomba
al ponte degli Scalzi. E al Cavallino
era solo una "caccia al tesoro"

Venerdì 15 Luglio 2016
Valigia abbandonata: allarme bomba al ponte degli Scalzi. E al Cavallino era solo una "caccia al tesoro"
5

VENEZIA - Allarme bomba in centro storico. Oggi pomeriggio, venerdì 15 luglio, poco prima delle 16, i vigili del fuoco sono intervenuti nella zona del ponte degli Scalzi per una valigia abbandonata. L'area in questione, caratterizzata da un notevole transito di turisti anche per la vicinanza con la stazione ferroviaria, è stata subito isolata e sul posto sono arrivati anche i carabinieri. Gli artificieri sono intervenuti ma hanno scoperto che la valigia era vuota. Allarme rientrato nel giro di un'ora.

Un allarme analogo anche sul ponte del Cavallino ha provocato rallentementi nel traffico in attesa delle verifiche:
si trattava di un oggetto a forma di candelotto in alluminio con un’estremità avvolta da nastro isolante sulla quale si scorge un piccola antenna, aveva l’apparenza di un ordigno artigianale, verosimilmente comandato a distanza.
Gli artificieri, al termine delle operazioni previste dai protocolli operativi, accertavano invece trattarsi di un dispositivo di geocaching, ovvero un meccanismo elettronico per un gioco, la caccia al tesoro high-tech, che consiste nel cercare dei contenitori (i cache) nascosti in tutto il mondo da altri geocacher.
All’interno un piccolo blocco notes in cui ogni geocacher ha riportato il proprio nome e la data odierna della collocazione del dispositivo. 

 

Ultimo aggiornamento: 23:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci