Anche Renzi nella camera ardente
lascia il messaggio: «Ciao Valeria»

Lunedì 23 Novembre 2015
50

VENEZIA - Il premier Matteo Renzi è arrivato a Venezia oggi alle 13.40 per rendere omaggio a Valeria Solesin, morta venerdì 13 nell’attacco terroristico dell’Isis al Bataclan di Parigi.

«Ciao Valeria, grazie per la tua testimonianza di cittadina e giovane donna» è la frase che il premier , ha voluto lasciare nel libro degli ospiti all'ingresso della camera ardente. Accolto davanti a Ca' Farsetti dal sindaco Luigi Brugnaro si è soffermato circa 10 minuti nella camera ardente.

Il presidente del Consiglio si è fermato qualche minuto con i genitori, il fratello e il fidanzato della giovane ricercatrice veneziana, prima di risalire in motoscafo per lasciare Venezia.

«Grazie alla famiglia di Valeria Solesin, un esempio di forza e di dignità» è il messaggio poi pubblicato su Twitter dal premier Matteo Renzi dopo la visita alla camera ardente a Venezia. Il presidente del Consiglio accompagna al tweet la foto del momento del saluto ai familiari di Valeria.

Nel pomeriggio in città arriverà anche la presidente della Camera Laura Boldrini.

Ultimo aggiornamento: 24 Novembre, 08:33