Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Venezia, nuova destinazione per la Grecia dall'aeroporto Marco Polo

Venerdì 1 Luglio 2022
Nuova destinazione per la Grecia dall'aeroporto di Venezia
1

VENEZIA - Vacanze 2022, nuova destinazione per la Grecia dall'aeroporto Marco Polo di Venezia. Volotea allarga il raggio delle destinazioni greche e apre agli italiani una nuova meta, Kalamata, con volo settimanale da Venezia, prima base operativa inaugurata dalla compagnia low cost nel 2012. È una delle novità dell'estate dell'operatore.

Nell'estate che segna un nuovo boom dei viaggi all'estero, anche Volotea registra importanti segnali di ripresa del
traffico. «Certamente la pandemia ha modificato le abitudini di viaggio degli italiani - spiega Valeria Rebasti, Country Manager Italy & Southeastern Europe - . Le prenotazioni sono ancora più last minute. Al tempo stesso registriamo dati molto confortanti: gli italiani hanno sempre più voglia di ricominciare a viaggiare e il livello dei passeggeri si sta attestando ai livelli pre-pandemici».

E continua: «Kalamata è vivace e dall'innegabile appeal turistico, è un punto di accesso strategico per i viaggiatori che vogliono organizzare un tour alla scoperta del Peloponneso. Da Kalamata è possibile, per esempio, raggiungere alcune delle più suggestive destinazioni bagnate dal Mediterraneo, come Costa
Navarino in Messinia».

Conclude Rebasti: «Dopo anni difficili per il settore del turismo, guardiamo con maggiore speranza al futuro: stimiamo di trasportare nel 2022 quasi 700.000 passeggeri da e per il Marco Polo per un totale di più di 4.300 voli e un'offerta stimata di più di 760.000 posti vs i 556.000 posti del 2021. L'altra novità dell'estate riguarda Lourdes: diamo ai passeggeri veneti l'opportunità di raggiungere 2 volte a settimana, ogni giovedì e domenica, una delle principali mete di pellegrinaggio religioso. Quello spirituale rappresenta una quota significativa dell'intero comparto turistico e, dopo le restrizioni della pandemia, siamo felici di sostenere la ripresa anche di questo tipo di viaggio. A Verona, invece, sono recentemente state inaugurate 2 nuove rotte alla volta di Parigi e Barcellona, collegamenti molto apprezzati dai passeggeri veneti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci