Turista aggredito in spiaggia perché si rifiuta di comprare la dose di droga

PER APPROFONDIRE: aggressione, droga, jesolo, pusher, turista
Turista aggredito in spiaggia perché  si rifiuta di comprare la dose di droga
JESOLO - (G.Bab.) Aggredito perché non voleva acquistare una dose di droga. È scappato in albergo con il braccio insanguinato, insieme ai connazionali con cui si era attardato in spiaggia. E solo quando si è sentito al sicuro, raccontando quello che era successo all'addetto alla reception, ha chiesto di avvertire la polizia.
È successo la scorsa notte a Jesolo, in un tratto di arenile situato nei pressi di Piazza Marina. È lì alcuni turisti austriaci decidono di sedersi e fumare qualche sigaretta prima di ritirarsi a dormire, dopo aver trascorso la serata in un ristorante nelle vicinanze. Sono passate da poco passate le tre quando i tre-quattro amici austriaci vengono avvicinati da altrettanti nordafricani, forse tunisini. Offrono stupefacente e sono insistenti. Pretendono che i turisti acquistino almeno qualche dose. Non mollano.

Poi la situazione degenera. Perché uno dei magrebini, visto che non riesce a concludere l'affare, cerca di rubare il portafoglio a uno dei villeggianti, un 32enne. Ma quest'ultimo si accorge della mossa e pretende che gli venga restituito il maltolto. È a questo punto che nelle mani di quello che si è trasformato in ladro, e nel giro di pochi secondi in rapinatore, compare un collo di bottiglia rotto. Nemmeno il tempo di rendersi conto di quanto sta accadendo che il braccio destro del derubato comincia a insanguinare colpito più volte...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 24 Settembre 2017, 10:28






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Turista aggredito in spiaggia perché si rifiuta di comprare la dose di droga
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 72 commenti presenti
2017-09-27 09:48:32
E c'è pure gente che va in vacanza in Marocco e Tunisia.
2017-09-25 21:29:26
Ripeto Perche' salvini gioisse quando l'estrema destra avanza, cosa centra la Lega e leghisti con le camice nere?
2017-09-25 11:50:16
Sono anni che a Jesolo girano questi spacciatori. 10 anni fa una sera ero alla Capannina ed un marocchino eri li a dare fastidio ai ragazzini. Poiché loro erano giovani ed indifesi, ho deciso di intromettermi. In 2 secondi ha tirato fuori il coltello. Ogni furto a Jesolo dovrebbe essere risarcito dal Sindaco e dai suoi amici Vigili Urbani che sono velocissimi a multare i nostrani per una ruota fuori riga ma non hanno le p...e per fare ordine e pulire la spiaggia da questa fecia. Poi un giorno capiterà anche a Jesolo ciò che è accaduto a Rimini; arriverà il Sindaco di Jesolo con gli occhi da dispiaciuto, i Vigili ad aiutare i Carabinieri a mettere sotto sopra Jesolo, quando basta un po' di buon senso e controllo del territorio.
2017-09-25 13:53:10
e com'e' andata a finire con lo spacciatore ? e' per questo che il tuo nick e' Giustizia Veneta ? anche Charlesbronsondealaguna non sarebbe stato male
2017-09-25 18:34:10
Boh...lei affermava che i commenti idioti non passano...ed invece lei continua a farne in dose industriale e....passano.