Centrato in pieno e ucciso dall'auto mentre attraversa la strada

PER APPROFONDIRE: anziano, strada, strisce, vigonovo
Centrato in pieno e ucciso dall'auto mentre attraversa la strada
VIGONOVO – Un 80enne di Vigonovo ha perso la vita stamani mentre attraversava la strada in paese. Il tragico incidente è avvenuto alle 6.45. Pietro Ditadi, che viveva a Galta, stava attraversando via Veneto, ovvero la provinciale 17, quando è stato centrato in pieno da un 26enne, alla guida di una Ford “Fiesta”. L’anziano è deceduto sul colpo.

Secondo una prima ricostruzione, il Ditadi, cheaveva problemi alla vista e camminava con un bastone, avrebbe attraversato in prossimità delle strisce, sbucando dal retro di una vettura che nascondeva la visuale. L’investitore è stato portato all’ospedale di Dolo per l’alcoltest, che ha dato esito negativo. La provinciale è rimasta chiusa al traffico per oltre un’ora, cosa che ha creato una lunga coda.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 19 Settembre 2017, 11:43






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Centrato in pieno e ucciso dall'auto mentre attraversa la strada
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2017-09-20 22:10:12
Mi permetto solo alcune doverose precisazioni. La prima all'autore dell'articolo. Nessuna deposizione fatta dai testimoni o dal ragazzo parla di auto in senso contrario che ne ostacolava la visuale. Punto Secondo un rituale del caffè mattutino che si godeva da quando in pensione o all'incirca da 30 anni. Una persona splendida ben voluta che a 80 anni si manteneva allegro con 2 chiacchiere con gli amici al bar dopo una vita di duro lavoro. Si parlava di orari di buio o di tempo. E se al posto di un ottantenne ci fosse stato un ragazzino di 15 anni che a quell'ora (poco prima delle 7!!!) attraversava x andare a prendere l'autobus x andare a scuola? Punto terzo le strisce c'erano eccome peccato che l'alta velocità senza nessuna rilevazione di frenata l'abbiano sbalzato a 10 metri di distanza. Posso solo apprezzare un gesto che oggigiorno sembra un atto di coraggio da parte del giovane ragazzo che si è assunto le proprie responsabilità e si è fermato immediatamente a prestare soccorso. Assicuro che nonostante tutto è stato un gesto pienamente apprezzato. Chiedo rispetto x il dramma di 2 famiglie e più trasparenza e serietà x riportare i fatti così come veramente accaduti.
2017-09-19 17:02:51
Sicuramente sarà verificato il tabulato del cellulare del guidatore. Basta un attimo di distrazione alla guida e.....booom.
2017-09-19 16:38:31
Invece che i soliti RIP un po' ipocriti, un pensiero per quel giovane investitore che ora se la vedrà brutta civilmente e che avrà sicuramente incubi per un lungo periodo della propria vita.
2017-09-19 14:39:50
non si intravedono strisce nella foto, da nessun lato...
2017-09-19 14:25:35
Mi spiace molto per il Signor Pietro R.I.P. Quando sono a piedi e devo attraversare una strada, striscie o non striscie cerco sempre di assicurarmi che l'autista che sopraggiunge mi guardi. Quando siamo a piedi, in bici o in moto siamo molto vulnerabili.