Martedì 13 Agosto 2019, 21:31

Traffico acqueo e inquinamento
Maxi ordinanza e targhe alterne

PER APPROFONDIRE: acqueo, ordinanza, targhe, traffico
Traffico acqueo a Venezia, arriva il giro di vite

di Roberta Brunetti

Nuovi limiti al traffico acqueo non solo in Rio Novo, dove saranno introdotte le targhe alterne, ma anche negli altri canali intasati cronici della città: Rio di Noale, Canale di Cannaregio, ma pure il Canal Grande. É in arrivo una maxi ordinanza del Comune che punta a dare una risposta più organica alla piaga di un traffico che ammorba l’aria e mina le fondamenta della città. La bozza è arrivata, nei giorni scorsi, sui tavoli di Capitaneria di Porto, Provveditorato alle Opere pubbliche del Triveneto e Ispettorato di Porto, per acquisire i pareri di congruità. L’ultimo passaggio prima della firma che, ormai, dovrebbe essere questione di ore.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Traffico acqueo e inquinamento
Maxi ordinanza e targhe alterne
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2019-08-14 17:31:35
E pensare che il comune di Venezia ha oltre SETTECENTO vigili urbani.
2019-08-14 11:35:52
Iniziate a spostare le linee Alilaguna dal Canal Grande e dal di Rio di Cannaregio.
2019-08-14 10:52:25
Il problema è il controllo ! Nel mio rio (blu) passano a tutte le ore portaerei, che fanno fatica ad uscire in canal grande. In 40 anni, mai visto un vigile.
2019-08-14 10:24:54
Le regole gia'ci sono. Se venissero applicate...