Martedì 20 Novembre 2018, 12:07

Il toro voleva difendere il vitellino appena nato: ucciso il veterinario. Incornato e sbalzato di 30 metri

Il toro voleva difendere il vitellino appena nato: ucciso il veterinario

di Olivia Bonetti

BELLUNO - Lo ha incornato ripetutamente, sbalzandolo per 30 metri lontano dalla sua creatura, denudandolo e lacerandogli addome e petto. Poi gli è rimasto accanto, non facendo avvicinare nessuno. Era una furia il toro di due anni che ieri ha ucciso un veterinario che si era avvicinato al vitellino appena nato.

SOPPRESSO "Valentino", stamane, portato al macello
LA TRAGEDIA Visita un vitellino, ma il toro-papà lo incorna: muore veterinario di 52 anni
LA VITTIMA Paolo, i quattro figli e l'amore per gli animali. Il saluto dei colleghi
 
 


Paolo Casarin, 52 anni di Ponte nelle Alpi (nato a Venezia), padre di 4 figli, fondatore del poliambulatorio veterinario di Belluno, ne andava fiero. Lo adorava, lo immortalava in video che faceva vedere agli amici. I bambini si avvicinavano. Il suocero lo coccolava, gli dava le mele. Ma Paolo è stato ucciso proprio da quell'animale che tanto amava. A ritrovarlo a terra, vicino al recinto del toro, la suocera, titolare dell'azienda agricola di Cet, frazione di Belluno dove verso le 16 è stata scoperta la tragedia.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il toro voleva difendere il vitellino appena nato: ucciso il veterinario. Incornato e sbalzato di 30 metri
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti