Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

La 51enne accoltellata dal marito si salverà. Lui è morto all'istante trafiggendosi la giugulare con la balestra

Martedì 9 Agosto 2022 di Redazione web
Michele Beato e il luogo dell'agguato

TORRE DI MOSTO - Si trova tuttora ricoverata all'ospedale civile di San Donà di Piave (Venezia), ma non è in pericolo di vita, Rosa Silletti, la donna di 51 anni ferita ieri con un coltello dall'ex marito, Michele Beato di 56 anni a Torre di Mosto (Venezia). L'uomo, ex guardia giurata, l'aveva colpita mentre era nella propria automobile. Era poi salito sulla propria vettura e si era recato nel proprio garage dove si è tolto la vita, puntandosi una balestra al collo e colpendosi alla giugulare. Un colpo che non gli ha lasciato scampo. Lì, nel garage sotterraneo,è stato ritrovato dai carabinieri della Compagnia di Portogruaro (Venezia) e del Nucleo Investigativo di Venezia che hanno svolto le indagini. All'uomo, a causa di un litigio e di una denuncia presentata dalla donna, nel mese di giugno erano state ritirate cautelativamente le armi usate nel suo lavoro e i titoli autorizzativi per svolgere l'attività di guardia giurata.

 
Video

Ultimo aggiornamento: 10 Agosto, 10:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci