Venerdì 25 Ottobre 2019, 10:02

I parenti dei mestrini in visita a Venezia dovranno pagare la tassa di sbarco

PER APPROFONDIRE: tassa di sbarco, venezia
I parenti dei mestrini in visita a Venezia dovranno pagare la tassa di sbarco

di Michele Fullin

VENEZIA - Si comincia il primo luglio 2020, quando ai primi visitatori di Venezia non pernottanti sul territorio comunale o in strutture venete convenzionate con il Comune, sarà chiesto un obolo che andrà dai 3 agli 8 euro, secondo il periodo. È passata ieri in Consiglio comunale la modifica al Regolamento di attuazione del Contributo di accesso. Modifica dettata dall'esigenza di far slittare la data dell'entrata in vigore del provvedimento rispetto al primo gennaio e per consentire al Comune di realizzare un'adeguata rete di vendita e di controlli. Uno degli aspetti più critici su cui ci sono state molte discussioni in commissione e anche in Consiglio è stata la questione dei parenti dei mestrini. Questi non saranno esclusi dall'applicazione del tributo come i parenti dei residenti in città insulare. A nulla sono servite le discussioni e l'emendamento presentato da Emanuele Rosteghin e dal resto dell'opposizione. «Siamo all'assurdo - ha detto il consigliere dem - perché una famiglia di australiani che alloggia in una struttura di Belluno pagherà meno dei parenti di un mestrino. Questa è una discriminazione bella e buona».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
I parenti dei mestrini in visita a Venezia dovranno pagare la tassa di sbarco
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 41 commenti presenti
2019-10-27 12:44:16
qualsiasi sistema è valido pur di rideurre la gente che va a venezia. solo chi è disposto a spendere ci va per interesse. chi non vuole tirare fuori soldi ci va solo per fare casino.
2019-10-27 10:05:36
I PARENTI dei maestrini. Andranno a Mestre a trovare i congiunti. Che ci devono fare a Venezia? Pagheranno 'sti miseri 8 euri. Sono i PARENTI.
2019-10-27 08:30:29
A prescindere che inizialmente i veneti dovenano essere esclusi, questa tassa e' solo un abuso che furbescamnete e' stato presentato come toccasana come il turismo di massa. Non votate piu' Brugnaro e nessuno di quei nomi/partiti chel'hanno promossa
2019-10-26 18:12:09
ma si era detto che i veneti non pagavano......
2019-10-28 11:21:14
I veneti. Ma i Mastrini non hanno parenti solo in Veneto. Dai, su!