Polizia locale col Taser: anche a Venezia arriva la "pistola elettrica"

Polizia locale col Taser: anche a Venezia arriva la "pistola elettrica"
VENEZIA - Via libera ai Taser per la polizia locale. La Giunta comunale, oggi 29 marzo, ha approvato la delibera riguardante la «sperimentazione di armi ad impulsi elettrici come dotazione di reparto del personale del corpo della polizia locale di Venezia».«Il corpo della Polizia locale di Venezia sarà così autorizzato a dotare, in via sperimentale e per sei mesi, due operatori per turno di servizio, aventi la qualifica di agente di pubblica sicurezza, di un'arma comune ad impulsi elettrici», ha spiegato l'assessore alla sicurezza Giorgio D'Este.

Quindi il comandante della polizia municipale Marco Agostini ha precisato: «Questa sperimentazione ci permetterà di essere tra i primi a dare attuazione alla legge in tema di sicurezza. Al tempo stesso è importante che tutti sappiano che l'utilizzo del ' taser' sarà l'estremo mezzo per rendere innocui soggetti estremamente agitati e aggressivi, armati con armi da sparo, da taglio o qualsiasi altro oggetto che possa costituire grave pericolo per l'incolumità pubblica e degli agenti operanti. Ciò dimostra l'intenzione del Corpo di usufruire del nuovo strumento come mezzo per disincentivare azioni sconsiderate da parte del soggetto coinvolto».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 29 Marzo 2019, 19:14






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Polizia locale col Taser: anche a Venezia arriva la "pistola elettrica"
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 9 commenti presenti
2019-03-30 08:08:26
Ma, se come afferma Agostini nell'articolo, l'intento e' quello di dissuadere, perche' dovrebbe essere efficace il taser la dove ha fallito la rivoltella gia' in dotazione alle forze dell'ordine e che qualche vigile obiettore (anomalia tutta italiana: ti fai assumere tra le forze dell'ordine ma rifiuti di usare la pistola, che poi, dico io, ma in questi casi, non scatta subito il licenziamento e poi un TSO d'urgenza?) rifiuta di portarsi appresso?
2019-04-04 19:12:45
L'arma da sparo non e' indicata in un contesto urbano molto affollato come il centro storico, potrebbe essere usata solo se ci fosse qualcuno in pericolo di vita, e com mille restrizioni. Gli agenti lo sanno e i delinquenti lo sanno ancora meglio. Comunque, anche per il taser accadrà lo stesso se non si provvede a modificare la legislazione. Il fatto di immobilizzare, denunciare e incriminare uno che dopo qualche ora sara' comunque rimesso in liberta' - perche' questo e' quello che accade oggi - ridurra' di molto l'effetto deterrente dell'arma, se non per qualche piccolo ladro di polli che tema la "scossa".
2019-03-30 07:53:34
E' il miglior mezzo di dissuasione non letale oggi a disposizione, purche' chi lo usa sia ben addestrato.
2019-03-30 07:06:02
Per la casa e pertinenze non e'neccessaria arma letale, ci sono anche pistole dette Gomm Cogne..cal 12 depotenziato a palla di gomma.Scopo far allontanarei malintenzonati.Prima meglio proteggere con impianti allarme e chiusure di porte e cancelli.
2019-03-30 06:27:47
Posso ridereeeeee