Investito da un furgone mentre torna da scuola in bici: grave un 13enne

Giovedì 7 Ottobre 2021
Incidente, ferito uno studente (foto d'archivio)

POTORGRUARO - Investito da un furgone mentre stava rincasando da scuola in bicicletta, grave un 13enne di Teglio Veneto. È successo l'altro pomeriggio poco dopo le 13.30 lungo la strada metropolitana 463 a Portogruaro. Tutto dovrà essere chiarito dalla Polizia locale del Portogruarese, intervenuta per i rilievi. Pare che il conducente di un furgone, un uomo di San Giorgio della Richinvelda (Pn) che proveniva da Cordovado, stesse procedendo in direzione di Portogruaro. Giunto poco dopo l'abitato di Cintello di Teglio, in prossimità dello svincolo della Strada Ferrata, ha investito la bicicletta con cui il 13enne stava rincasando.

STUDENTE A PORDENONE

Il giovane, che studia a Pordenone, era da poco sceso dal treno alla stazione di Cintello e stava rincasando. Dopo l'urto il ragazzino è volato sull'asfalto, rimanendo gravemente ferito. Immediato l'intervento del Suem, allertato da un meccanico di passaggio. «La situazione è subito apparsa grave - spiega il primo soccorritore - Il ragazzino ha attutito l'impatto battendo violentemente la testa». Sul posto sono arrivati i sanitari con l'ambulanza e l'elicottero. Il minorenne è stato intubato e trasferito in ospedale a Treviso, dove è stato ricoverato nel reparto di Terapia Intensiva. Ieri la situazione è leggermente migliorata, tanto che il paziente è stato dimesso dal reparto. Ora il personale sanitario sta monitorando il quadro clinico e capire se vi siano state delle lesioni al cervello. Anche in questo caso però la situazione sembra sia in miglioramento, tanto che il minorenne ha risposto positivamente alle sollecitazioni dei medici.
M.Cor.

Ultimo aggiornamento: 8 Ottobre, 16:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA