Venerdì 12 Ottobre 2018, 10:18

Sgombero nella notte Porte chiuse al Loco, l'ex distretto sanitario dell'Umberto I

PER APPROFONDIRE: loco, mestre, sgombero
Sgombero nella notte Porte chiuse al Loco, l'ex distretto sanitario dell'Umberto I

di Davide Tamiello

MESTRE - È durata poche ore. Questa volta ai ragazzi del Loco non è stato dato neppure il tempo di ambientarsi: l'altra notte le forze dell'ordine sono intervenute in massa per sgomberare immediatamente la sede dell'ex distretto sanitario dell'Umberto I, occupato mercoledì pomeriggio dai ragazzi del collettivo sfrattati un mese fa dall'ex biblioteca civica di via Piave. L'operazione è partita alle tre del mattino: circa una cinquantina di uomini tra carabinieri, polizia di Stato e polizia locale, hanno fatto irruzione nell'ufficio abbandonato. Agenti e militari erano in assetto anti sommossa, pronti a ogni evenienza, nell'ipotesi di una reazione da parte degli occupanti. All'interno, però, non c'era nessuno. Quattro panche, qualche bidone e un paio di fari. Ma dei giovani, neanche l'ombra. A quel punto, la polizia ha mantenuto un presidio fino a ieri pomeriggio, per impedire nuovi ingressi e violazione di sigilli. L'immobile, che al momento è in mano alle banche creditrici assieme ai 6 ettari dell'ex ospedale e ai quattro ex padiglioni non demoliti, è stato sequestrato e l'ingresso murato dagli operai del Comune. Per ora di denunce agli occupanti non se ne parla, proprio perché al momento dell'irruzione Digos e carabinieri non hanno trovato nessuno.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Sgombero nella notte Porte chiuse al Loco, l'ex distretto sanitario dell'Umberto I
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-10-12 11:18:40
invece di occupare i signorini comunisti potrebbero far una colletta ed affittare regolarmente i loro spazi.