Sesso sfrenato ai piedi del ponte di Calatrava: coppia denunciata

PER APPROFONDIRE: calatrava, coppia, ponte, sesso sfrenato, venezia
frame dal video
VENEZIA  - Sesso sfrenato in pubblico ai piedi del ponte di Calatrava (dal lato piazzale Roma). Senza maschere senza veli e non era nemmeno uno scherzo di Carnevale: una coppia in preda ad irrefrenabile passione, entrambi di 36 anni, veneziana lei, padovano lui, è stata colta sul fatto e denunciata dalla polizia locale per atti osceni in luogo pubblico con l'aggravante della potenziale esposizione al passaggio di minori. La coppia, le cui gesta sono state anche riprese dai passanti col telefonino, ha rischiato l'arresto.

ALTRI SERVIZI SUL GAZZETTINO DI DOMANI
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 3 Marzo 2019, 15:45






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Sesso sfrenato ai piedi del ponte di Calatrava: coppia denunciata
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 62 commenti presenti
2019-03-08 11:43:54
Ok. I Reati veri don ben altro. Questi sono solo stupidi, molto stupidi (lui campagnolo, lei che va col countryman). Ma i comportamenti nefasti non sono questo... abusivismo diffuso (taxi, case, plateatici, alberghetti...), inquinamento (dalla plastica ai vari PM), truffe ovunque, natanti privi di targa e assicurazione, pesca abusiva e relativo pescato nocivo, turisti glebani che non sanno e non capiscono, ubriachezza molesta diffusa..., e via così. Quindi 2 idioti fanno all'amore in strada cosi' son solo stupidi, ma decisamente innocui (vietare però la procreazione ai 2 scemi).
2019-03-06 10:32:48
Si paga adesso per entrare a Venezia? Se hanno pagato li potevano almeno far finire
2019-03-05 12:17:05
Leggo commenti super buonisti a riguardo, ma se fossero stati due turisti stranieri, due 'immigrati' o semplicemente una coppia residente in italia ma non di origine italiana avrei voluto vedere se i commenti sarebbero stati gli stessi...non credo. Che bella l'ipocrisia veneta
2019-03-05 12:13:25
Appena udito in intervista Rai:l'indotto del Carnevale di Venezia(costruito ad hoc, in realta' a nessuno dello spirito autentico tradizionale del carnevale ovunque si tenga puo'frega' de meno))e' di 65 milioni di euro.Di fronte a queste ed altre scappatelle , vale il "pecunia non olet"Poi passerano circa 250 addetti a spazzare coriandoli, mutandine strappate, calze rotte, stelle filanti,profilattici, pezzetti di frito e sbocconcellati e caduti a terra, castagnole,salviettine......
2019-03-05 06:27:40
IL TURISMO DI CLASSE mordi, o meglio CIUCCIA E FUGGi, creato con gli ostelli, e adesso che volete? che si tolgano anche la maschera oltre alle mutande? ma dai stropa un ocio o anche do, c'è ti peggio a venezia da correggere a cominciare dal sindaco.