Sequestrati 120mila prodotti irregolari, anche cibo per animali scaduto

Venerdì 16 Aprile 2021
Sequestro Guardia di finanza
4

VENEZIA - La Guardia di finanza di Venezia ha sequestrato 120.000 prodotti di largo consumo commercializzati in assenza delle indicazioni di tracciabilità e sicurezza. I finanzieri hanno controllato alcuni esercizi commerciali della provincia con attenzione particolare a quelli di ferramenta, di prodotti per la pesca e di articoli per la casa a Mestre, Quarto d'Altino, Jesolo e Caorle. Sono stati trovati articoli ad uso comune, posti sugli scaffali e pronti per la vendita, risultati carenti delle informazioni relative alla denominazione merceologica, all'identificazione dell'importatore, alla presenza di materiali o sostanze pericolose o nocive. Nel corso delle attività sono stati trovati 40 chili di cibo scaduto ad uso animale. I prodotti irregolari sono stati sequestrati in via amministrativa e i responsabili dei punti vendita, di nazionalità straniera, sono stati segnalati alla Camera di Commercio per l'applicazione delle sanzioni pecuniarie. 

Ultimo aggiornamento: 15:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA