Scorzè. Un malore improvviso poi l'intervento d'urgenza ma non c'è nulla da fare. Sandro muore a 64 anni

Martedì 17 Gennaio 2023 di r.fav.
Scorzè. Un malore improvviso poi l'intervento d'urgenza ma non c'è nulla da fare. Sandro muore a 64 anni

SCORZÉ - È morto improvvisamente sabato scorso all'ospedale dell'Angelo di Mestre Alessandro Tronchin, 64 anni, ex consilgiere comunale da tutti conosciuto a Gardigiano col diminutivo di Sandro. Era stato ricoverato d'urgenza sabato in tarda mattinata dopo un malore improvviso che lo aveva colto mentre si trovava nella piccola azienda agricola in via Canaletto 35, a ridosso della sua abitazione.

Addio Sandro

«È stato sottoposto d'urgenza a un intervento chirurgico per uno scompenso cardiaco - raccontano i familiari tra cui il genero Luca Durighetto, sindaco di Zero Branco , ma purtroppo non c'è stato nulla da fare». La notizia della morte di Tronchin si è diffusa immediatamente in paese dove Sandro viveva con la moglie Maria Grazia e le figlie. Quand'era giovane aveva intrapreso la professione di modellista, assunto a suo tempo da Coin e poi in aziende di Castelfranco, ma poi aveva deciso di intraprendere il lavoro di agricoltore nell'appezzamento di terreno che confina con la sua abitazione. Era stato consigliere comunale ai tempi della giunta Centomo (1999-2004) e si è sempre contraddistinto per il suo impegno sociale in paese e nella parrocchia. «Sandro per noi era un amico, una persona completamente dedita all'impegno nel sociale, con un profondo amore per la comunità di Gardigiano» si legge in una nota del circolo del Pd di Scorzè, e la sindaca Nais Marcon aggiunge: «Era una persona sempre disponibile che ha aiutato tantissime persone ed è diventato un punto di riferimento per la parrocchia». Lascia la moglie e le tre figlie. I funerali si svolgeranno a Gardigiano giovedì 19 alle 15.
 

Ultimo aggiornamento: 19:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci