Tragico schianto, Mercedes sotto il Tir: l'automobilista muore, A4 chiusa

Schianto in autostrada, Mercedes
sotto un Tir: muore 59enne

di Marco Corazza

SAN STINO Con la sua Mercedes è finito - presumibilmente ad alta velocità - sotto al Tir: spaventoso incidente in autostrada A4. Sono almeno due i mezzi coinvolti nell'incidente che si è verificato verso le 15.40 tra gli svincoli di San Stino e Portogruaro, poco dopo lo svincolo di San Stino. Sul posto  i vigili del fuoco di Portogruaro, San Donà , Mestre e Motta. Con loro anche i sanitari del Suem in ambulanza e in elicottero. Coinvolta una Mercedes Classe C rimasta sotto alla motrice di uno Scania con targa tedesca: il conducente, estratto gravissimo, è morto poco dopo. Si tratta di un manager  59enne di Grado, Alfredo Tarquini.
 
 


La concessionaria Autovie informa che si è resa necessaria la chiusura del tratto in direzione Trieste e del casello di San Stino in entrata sempre solo in direzione Trieste. Il tratto è stato riaperto poco dopo le 17.30.

TRAFFICO Alle 18.15 ancora lunghe code da appena dopo San Donà fino al luogo dell'incidente. Tir incolonnati e anche auto a velocità ridottissima

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 29 Maggio 2019, 15:54






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Tragico schianto, Mercedes sotto il Tir: l'automobilista muore, A4 chiusa
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 19 commenti presenti
2019-05-31 10:34:17
Tanto ci sono il tutor e gli autovelox a sorvegliare le strade per salvare le vite...magari tra 3 mesi gli arriverà anche la multa a casa!
2019-05-29 19:14:29
Quell'autostrada è un incubo.
2019-05-30 09:16:29
assolutamente d'accordo, l' ho fatta ieri pochi minuti prima dell'incidente. Ma proprio perchè è un incubo basterebbe moderare la velocità e mantenere le distanze a maggior ragione se piove . E non a 150 incollati al paraurti di quello davanti a sfanalare .
2019-05-29 18:43:36
Cessalto - Portogruaro è una delle peggiori e pericolose autostrade d'Italia
2019-05-29 18:18:43
Rispettando le distanze e i limiti non succede niente