Scatta Run4Hope, staffetta podistica in tutt'Italia per combattere con Airc i tumori infantili

Mercoledì 19 Maggio 2021 di Redazione Web
Scatta Run4Hope, staffetta podistica in tutt'Italia per combattere con Airc i tumori infantili

VENEZIA/VICENZA - Al Vega Parco Scientifico Tecnologico di Mestre, sede di Union Camere Veneto, è stata presentata la Run4Hope 2021 Massigen, che scatterà sabato 22 maggio alle 11 in contemporanea dalle varie regioni italiane; un evento podistico a favore dell'Airc, Associazione per la ricerca contro il cancro. E' la prima edizione strutturata in staffette regionali in forma non competitiva, che si concluderanno domenica 30 maggio.

I partecipanti non avranno confronti cronometrici o agonistici quanto piuttosto l’obiettivo di promuovere e sostenere i ricercatori di Airc, impegnati a scoprire nuove forme terapeutiche per curare i tumori infantili. Protagonista dell'evento è la onlus veneta “Run4Hope Italia”, con sede a Vicenza, al fianco di Fondazione Airc per il 2021 e il 2023, e di Ail nel 2022 e nel 2024: una staffetta nella staffetta per contraddistinguere il primo periodo di svolgimento del progetto a cavallo tra i Giochi olimpici di Tokyo 2021 e Parigi 2024.

L'obiettivo è mettere in movimento le persone, dal nord al sud d'Italia. Ogni passo di corsa e ogni donazione, piccola o grande che sia, sarà fondamentale per sostenere i due enti beneficiari, nel nome dello sport e della solidarietà. L’evento è destinato quindi a unire e riunire il mondo running italiano anch’esso fortemente limitato dalla pandemia Covid-19. Una sorta di ripartenza generale di un movimento che negli ultimi decenni è cresciuto grazie a moltissime manifestazioni a partire dalle grandi maratone internazionali. 

Le staffette podistiche non competitive vedranno correre singoli runner, podisti esperti, associazioni sportive, gruppi aziendali e spontanei, coinvolti in un entusiasmante Giro d'Italia che farà viaggiare il testimone Run4Hope Italia nella propria regione. I runners porteranno quindi un messaggio di solidarietà e di speranza impegnandosi nelle donazioni pro Airc, anche tramite il portale Rete del Dono che permetterà di coinvolgere amici e conoscenti nella raccolta. I singoli runner possono iscriversi anche sul sito enternow.it e partecipare in modalità virtual, tenendo traccia del percorso tramite la app Tds. I capoluoghi di Regione saranno i punti di riferimento privilegiati per le partenze e/o gli arrivi e i percorsi saranno sviluppati sulla base delle indicazioni dei Comitati regionali d’appoggio a Run4Hope, che si sono costituti in questi mesi grazie in particolare al mondo Fidal: società, comitati regionali e provinciali e organizzatori dei grandi eventi di running. Tra i patrocinatori anche l'Esercito Italiano.

La presentazione dell'evento è stata aperta dall'intervento di Stefano Mei, presidente della Federazione Italiana di Atletica Leggera (Fidal) che vede nella staffetta una manifestazione capace di unire l'Italia e si augura che possa aiutare un bambino in più, perché una vita salvata è già una vittoria. Antonio Maria Cartolari, presidente Comitato Veneto Trentino Alto Adige Fondazione Airc ha voluto ringraziare la onlus veneta Run4Hope e il suo impegno per la ricerca scientifica in favore dei tumori infantili.
Anche Mario Pozza, presidente Union Camere Veneto, oltre a portare il saluto dell'imprenditoria veneta, come suo rappresentante, ha voluto ringraziare Run4Hope per questo evento di solidarietà, che è nel Dna anche delle imprese, sempre attente alla salute dei propri collaboratori e delle loro famiglie, non solo in questo periodo di pandemia. Tutte le Camere di Commercio del Veneto – in particolare quella di Vicenza - sono orgogliose di sostenere Run4Hope perché sostiene l'attività di ricerca, alla quale i mezzi di informazione non dedicano l'attenzione che invece meriterebbe. L'on. Paolo Paternoster ha portato i saluti dell'on. Giorgio Mulè, sottosegretario alla Difesa che ha offerto il patrocinio dell'Esercito Italiano, e dell’avv. Cristiano Corazzari, assessore allo Sport del Veneto. Il tenente colonnello Antonio Capriati ha portato il saluto del generale di Corpo d'Armata Massimo Scala: «L'Esercito parteciperà ovunque c'è un suo reparto dove passerà la staffetta con una propria squadra, condividendo i valori di tenacia e responsabilità». 

Massimo Giammetta, presidente di Run4Hope Italia, ha presentato la Onlus, nata con l'obiettivo di combinare sport e solidarietà per contribuire alla ricerca scientifica e per sensibilizzare le persone e creare consapevolezza verso la lotta ai tumori infantili. Parlando di numeri, Giammetta sottolinea che, come prima edizione, sono quasi 400 le associazioni iscritte alla Run4Hope 2021 Massigen e 500 le tappe previste. In collegamento anche il consigliere federale Fidal, con delega al running, Carlo Cantales, si è detto orgoglioso di vedere il mondo Fidal contribuire così tanto a questa manifestazione, perché è “una occasione che lancia tantissimi messaggi dal mondo sportivo, a cominciare dalla voglia di partecipazione, di stare insieme e di fare sport, e permette agli sportivi di tornare a correre portando il testimone di speranza e di consapevolezza che ognuno può fare la sua parte».

Orlando Pizzolato, due volte vincitore della maratona di New York (1984 e 1985) e consigliere di Run4Hope, ha evidenziato come la corsa, che non è uno sport di squadra, riesca a creare un forte spirito di unione grazie alla staffetta. A sorpresa l'intervento di Manuela Levorato, primatista della velocità italiana, ora vicepresidente Fidal  Veneto, presente in collegamento anche il presidente Francesco Uguagliati.

Ecco le tappe nel Nordest.
Veneto
Tappa 1: Vicenza - Verona (sabato 22 maggio)
Tappa 2: Verona - Bassano del Grappa (domenica 23 maggio)
Tappa 3: Bassano del Grappa - Belluno (lunedì 24 maggio)
Tappa 4: Belluno - Treviso (martedì 25 maggio)
Tappa 5: Treviso - Venezia (mercoledì 26 maggio)
Tappa 6: Venezia - Rosolina (giovedì 27 maggio)
Tappa 7: Rosolina - Rovigo (venerdì 28 maggio)
Tappa 8: Rovigo - Padova (sabato 29 maggio)
Tappa 9: Padova - Vicenza (domenica 30 maggio)
Friuli Venezia Giulia
Tappa 1: Muggia - Trieste (sabato 22 maggio)
Tappa 2: Trieste - Monfalcone (domenica 23 maggio)
Tappa 3: Monfalcone - Gorizia (lunedì 24 maggio)
Tappa 4: Gorizia - Cividale (martedì 25 maggio)
Tappa 5: Cividale - Udine (mercoledì 26 maggio)
Tappa 6: Udine - Aviano (giovedì 27 maggio)
Tappa 7: Aviano - Pordenone (venerdì 28 maggio)
Tappa 8: Pordenone - Palmanova (sabato 29 maggio)
Tappa 9: Palmanova - Trieste (domenica 30 maggio)
Trentino Alto Adige
Tappa 1: Riva del Garda- Trento (sabato 22 maggio)
Tappa 2: Trento - Salorno (domenica 23 maggio)
A Bolzano è previsto un evento cittadino domenica 30 maggio, con inizio alle ore 10 ed arrivo della staffetta alle ore 11. Un percorso che attraverserà il centro città. 
Per ulteriori informazioni scrivere a coordinamento@run4hope.it

Ultimo aggiornamento: 20:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci