Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Rissa con accoltellamento a Jesolo, 4 giovani incastrati dalle telecamere. Uno aveva già il foglio di via

Mercoledì 15 Giugno 2022
Rissa a Jesolo (foto di archivio)
13

JESOLO - Quattro giovani, di cui tre residenti in provincia di Vicenza e un trevigiano, sono stati denunciati per rissa aggravata dopo alcuni episodi di violenza scoppiati lo scorso 29 maggio a Jesolo (Venezia), episodio che aveva suscitato anche le veementi reazioni della cittadinanza e della politica locale. I Carabinieri della località balneare hanno identificato i protagonisti della zuffa grazie alla visione di vari sistemi di video sorveglianza pubblici e privati. Nel violento screzio, nato verosimilmente per futili motivi e per l'assunzione smodata di bevande alcoliche, una delle persone coinvolte aveva anche rimediato una ferita da arma bianca alla gamba. Il giovane indagato che risiede in provincia di Treviso è risultato anche destinatario di un foglio di via obbligatorio da Jesolo emesso dal Questore di Venezia nel luglio dello scorso anno, in quanto era stato coinvolto anche la scorsa estate in un'altra rissa lungo l'arenile. Per questo motivo è stato denunciato anche per l'inosservanza di quel provvedimento.

Ultimo aggiornamento: 15:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci