Rifiuti, rogo devasta impianto Idealservice
Nube su Dolo, il sindaco: non è pericolosa

Mercoledì 1 Febbraio 2012
Vigili del fuoco e tecnici Arpav a Ballò per l'incendio
VENEZIA - Un incendio di grosse proporzioni si sviluppato la notte scorsa nell'impianto di trattamento dei rifiuti avviati al compostaggio della ditta "Idealservice", a Ball di Mirano (Venezia). I danni sono ingenti. Per domare le fiamme, alimentate dal forte vento che da ieri soffia sul Veneto, hanno lavorato una decina di squadre dei vigili del fuoco. Ignote al momento le cause del rogo. Dal luogo dell'incendio continua ad alzarsi un denso fumo nero, visibile fin da molto lontano. La nube sprigionata dalle fiamme ha lambito il comune di Dolo nella frazione di Arino.



Secondo i primi rilievi non vi sarebbe pericolo dal punto di vista ambientale, perché l'impianto non tratta materiali con pvc. Lo fonferma anche il sindaco di Dolo, Maddalena Gottardo, informando che «tutti i parametri che indicano la qualità dell'aria sono assolutamente nella norma». Il monitoraggio sulla fuoriuscita di fumi è condotto dai tecnici dell'Arpav, assieme qi quali stanni lavorando anche gli uomini della Protezione civile e della polizia locale.



«Per precauzione, come prevede il Piano di protezione Civilé - aggiunge il sindaco - è stata inviata una lettera a tutti gli istituti scolastici di Dolo e di Pianiga invitando a mantenere chiuse le finestre e gli impianti di aerazione. Si tratta di una iniziativa puramente precauzionale, in quanto tutte le verifiche che Arpav sta continuando a compiere, con l'appoggio della Protezione Civile, segnalano che tutti i valori sono assolutamente sotto controllo».
Ultimo aggiornamento: 11 Febbraio, 20:14

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci