Beccato su una bici non sua, poi eccolo pedalare su un'altra: denunciato due volte in 5 ore per ricettazione

Giovedì 20 Gennaio 2022
Una bici pronta a cambiare conduttore (foto di repertorio)

MESTRE - Un uomo di 25 anni è stato denunciato due volte in cinque ore per il reato di ricettazione dalla polizia di Venezia. Si tratta di uno straniero senza fissa dimora. Intorno alle 19 dei poliziotti sono stati fermati nei pressi di via Piave da un cittadino che sosteneva di aver visto un uomo in sella alla sua bici, che gli era stata rubata due giorni prima. Gli agenti hanno fermato lo straniero e questo ha dichiarato di aver comprato la bici da un suo connazionale. Il proprietario però ha subito riconosciuto il suo mezzo da alcune imperfezioni.

La bici è stata così restituita al proprietario e il giovane è stato denunciato a piede libero. Più tardi poco prima di mezzanotte, l'uomo è stato intercettato e fermato in via Fratelli Bandiera, a Marghera, in sella a un'altra bicicletta. Il 25enne ha dichiarato in questo caso di averla presa poco prima a Mestre, ma non è stato in grado di dimostrarne la lecita detenzione. Per lui è scattata una nuova denuncia per ricettazione.

 

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci