Redditi dei politici, quanto guadagnano in Regione Veneto? Ci sono i Paperoni ma anche quelli a "zero euro"

Domenica 19 Dicembre 2021 di Angela Pederiva
Redditi politici Regione Veneto

VENEZIA - È il leghista Fabiano Barbisan, con 166.419 euro, il Paperone del Consiglio regionale. L'imprenditore di Portogruaro supera anche il collega di partito Francesco Calzavara, che invece è il più ricco della Giunta con 131.776 euro. I dati risultano dalle dichiarazioni dei redditi degli inquilini di Palazzo, che insieme alle situazioni patrimoniali sono state pubblicate sull'ultimo Bur ed evidenziano anche i casi di due politici a zero euro, quali il veronese Marco Andreoli (Liga Veneta) e la padovana Elena Ostanel (Il Veneto che vogliamo).


GLI IMPORTI

Venerdì attraverso il Bollettino ufficiale della Regione sono state divulgate le denunce presentate all'erario nel 2020 e relative dunque agli imponibili prodotti nel 2019. L'anno scorso è stato un anno di transizione: chi è stato confermato a Ferro Fini o al Balbi, poteva già certificare l'incasso dei rilevanti stipendi erogati dall'istituzione, mentre chi è stato eletto per la prima volta, non sempre aveva alle spalle alti introiti legati alla propria attività lavorativa. Comunque sia, per quanto riguarda il Consiglio, sul podio con Barbisan ci sono altri due leghisti: il padovano Luciano Sandonà con 133.141 euro e il trevigiano Alberto Villanova con 113.538. In fondo alla classifica, con Andreoli e Ostanel, compare invece la dem padovana Vanessa Camani con 5.184 euro. Considerando le diverse forze politiche, detto dell'intergruppo Lega-Liga che registra il primato assoluto, spiccano altre figure. Per esempio nel Partito Democratico c'è Francesca Zottis con 102.138 euro, Forza Italia non va oltre i 25.512 di Elisa Venturini, a guidare Fratelli d'Italia è Joe Formaggio con 80.750. I cosiddetti monogruppi hanno un solo componente e dunque un'unica cifra: Tomas Piccinini di Veneta Autonomia registra 17.139 euro, Cristina Guarda di Europa Verde ne segna 101.067, Erika Baldin del Movimento 5 Stelle ne riscontra 99.960. Nel gruppo Misto, in coabitazione con il recordman Barbisan, ci sono Stefano Valdegamberi con 108.622 euro e il portavoce dell'opposizione Arturo Lorenzoni con 69.895. Quanto alla Giunta, l'unico a stare sotto i centomila euro di imponibile è il leghista Roberto Marcato, con 99.084. Il governatore Luca Zaia (111.600 euro) è superato, oltre che da Calzavara, pure dai colleghi di partito Gianpaolo Bottacin (114.005) e Cristiano Corazzari (113.757).


GLI IMMOBILI E I MOTORI

Al di là delle somme, sono poi visibili le proprietà immobiliari. La maggior parte dei consiglieri e degli assessori dichiara di possedere la prima abitazione, spesso con annesso garage, a volte con qualche podere. Qualcuno è proprietario o comproprietario anche di case nelle località di villeggiatura, come Rocca Pietore per l'assessore Federico Caner e Jesolo per il capogruppo Villanova. Ma non sempre si tratta di investimenti redditizi: alla leghista Silvia Cestaro è intestato un «fabbricato inagibile» a Selva di Cadore, paese colpito da Vaia, in quanto appunto «rudere post alluvione». Alcuni specificano qualche particolarità: per esempio nelle file di Fdi l'assessore Elena Donazzan è titolare di «terreni agricoli seminativi» e il consigliere Enoch Soranzo detiene quote di una «unità alberghiera». Tra le curiosità sul fronte delle auto, invece, brillano le Jaguar dei leghisti Giulio Centenaro ed Enrico Corsi. L'assessore Bottacin, noto appassionato di motori, ne dichiara sette. La più storica è la Vespa del 1976 del collega di partito Nazzareno Gerolimetto, mentre il suo conterraneo Roberto Bet ha una Fiat 500: a lui era passato il mitico esemplare giallo che in precedenza apparteneva al presidente Zaia.

GLI EX

Sono allegate al Bur pure le dichiarazioni reddituali e patrimoniali dei consiglieri che non sono stati rieletti nel 2020, tranne quelle dei fratelli veronesi Andrea Bassi e Massimo Giorgetti. Fra gli ex, al vertice c'è il leghista bellunese Franco Gidoni, con 154.352 euro.

Ultimo aggiornamento: 21:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci