Richiedente asilo riforniva il mercato di Marghera: arrestato 25enne nigeriano

Giovedì 2 Luglio 2020
1
Altro spacciatore colto in flagrante a Marghera: denunciato e cliente sanzionato. Continuano i controlli della Polizia locale a contrasto dello spaccio a Marghera, dove già nei giorni scorsi si sono registrati interventi che hanno portato a denunce e a sequestri di stupefacente. Ieri gli agenti si sono portati in via Rizzardi, concentrando l'attenzione su cinque cittadini di colore, noti pusher. Gli agenti si sono appostati in attesa del possibile arrivo di clienti. L'attesa non è durata a lungo: dopo circa un'ora è giunto il primo acquirente, un camionista 49enne residente nel territorio della Riviera del Brenta. Quest'ultimo si è intrattenuto in un conciliabolo con uno dei 5 sospetti spacciatori e poi gli ha consegnato alcune banconote, ricevendo in cambio degli involucri dal pusher.

Il cliente è stato quindi pedinato e bloccato a debita distanza: aveva appena acquistato due dosi di eroina pagandole 40 euro. Altri agenti, in contemporanea, sono riusciti a bloccare lo spacciatore, un nigeriano di 25 anni, richiedente asilo. Al termine degli accertamenti è stato denunciato per spaccio, mentre il camionista è stato segnalato alla Prefettura come assuntore di stupefacenti e sanzionato (al pari del pusher) con 350 euro per aver violato il Regolamento di polizia e sicurezza urbana, che punisce amministrativamente la cessione di droga sulla pubblica via. Ultimo aggiornamento: 3 Luglio, 10:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA