Primark salpa alla Nave De Vero: al via le selezioni del personale per il nuovo mega-store

Mercoledì 7 Dicembre 2022 di Fulvio Fenzo
Nave De Vero di Marghera
1

MARGHERA - La conferma è arrivata e, sui social, è già esplosa la Primark-mania. La catena irlandese ha dato il via alle selezioni del personale per il nuovo megastore che aprirà entro marzo - anche se non vi sono ancora date ufficiali - all'interno della Nave de Vero, negli spazi lasciati liberi quasi due anni fa dalla Coop. Un arrivo che andrà così a completare il rilancio della galleria commerciale di Marghera che, pur non avendo all'interno alcun ipermercato, sembra essere quella che ha sofferto meno la crisi che attraversa anche il settore della grande distribuzione.
L'arrivo di Primark, multinazionale che spazia dall'abbigliamento ai prodotti beauty, fino ai complementi per la casa a prezzi accessibili, nata nel 1969 con la prima apertura di Dublino e che oggi più di 380 negozi in 14 Paesi tra Europa e America, era di fatto atteso da un anno alla Nave de Vero ma anche qui, complice il Covid, i tempi si sono dilatati.

VIA ALLA SELEZIONE
Se dal quartier generale italiano ancora non rilasciano dichiarazioni, l'avvio della selezione del personale è la conferma che i tempi ora saranno rispettati, cioè con l'apertura entro il primo trimestre 2023 affiancando quello alla Nave de Vero agli altri 12 punti vendita in Italia (il primo venne aperto nel 2016 ad Arese) con circa 3500 collaboratori. L'avviso della selezione sta girando da una manciata di giorni via Facebook con una raffica di risposte che mescolano quanti sono in cerca di un posto di lavoro a chi, invece, sembra non aspettasse altro dalla vita che questa apertura, in particolare i più giovani tra i quali questo marchio è popolarissimo.


Di fatto, rispetto ai posti di lavoro, per ora non si parla di dipendenti a tempo pieno, e nemmeno a tempo indeterminato. L'avviso di Primark, infatti, precisa che la ricerca riguarda addetti alle vendite, addetti al visual merchandising, addetti al cash office (commessi e cassiere, si diceva un tempo, ndr.) e addetti al magazzino, con contratti part time di 18 ore (con disponibilità prevalentemente nel weekend), part time a 20 ore (richiesta disponibilità su turni dal lunedì alla domenica) e job on call, il lavoro a chiamata con disponibilità su turni dal lunedì alla domenica rivolta a chi ha meno di 23 anni oppure più di 55.
Insomma, non proprio contratti meravigliosi, ma nell'ultima apertura del novembre scorso a Torino Primark ha assunto in un botto 150 persone e, tra le mission aziendali vi quella di garantire retribuzioni eque e condizioni di lavoro sicure. Nei prossimi giorni, sicuramente prima di Natale, è intanto attesa la comunicazione della data dell'apertura.

 

Ultimo aggiornamento: 9 Dicembre, 13:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento