Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Portogruaro, il sindaco leghista Favero si dimette dopo le tensioni di maggioranza

Mercoledì 17 Agosto 2022
Florio Favero

PORTOGURARO - Si è dimesso il sindaco di Portogruaro Florio Favero, dopo le ultime settimane di tensione all’interno della maggioranza con i componenti del gruppo Senatore, l’ex primo cittadino che non ha mai fatto sconti sull’operato dell’attuale amministrazione. Da oggi scattano i 20 giorni di tempo assegnati dalla legge al sindaco per confermare o meno l’abbandono della poltrona di primo cittadino. 

A scatenare la crisi di maggioranza è stato il mancato voto del gruppo Senatore alla delibera di assestamento degli equilibri di bilancio arrivata in consiglio comunale un paio di settimane fa.

Le dimissioni dell'assessore

Il 5 agosto si era dimessa l’assessore al Bilancio, Claudia Salvador. Era stata la stessa componente della giunta Favero, in quota alla lista civica Forza Portogruaro, delegata alle “Risorse finanziarie e controllo di gestione”, a confermare di aver firmato la lettera di dimissioni e di averla consegnata nelle mani del sindaco Florio Favero. Salvador non ha voluto commentare questa scelta, definita comunque “difficile”. A pesare non sarebbe stata tanto la bocciatura della delibera sulla salvaguardia degli equilibri di bilancio da parte del Gruppo Senatore, che non ha mai motivato nel merito il no al provvedimento, quanto piuttosto uno scontro avvenuto proprio in occasione del vertice di maggioranza. Salvador, presente in Municipio come altri assessori, avrebbe abbandonato l’incontro anzitempo, in polemica aperta con il gruppo dell’ex primo cittadino.Favero, esponente leghista, era stato eletto nell'ottobre del 2020 alla guida di una coalizione di centrodestra. 

Ultimo aggiornamento: 18 Agosto, 10:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci