Multe sul ponte della Libertà, rivoluzione tutor Ecco cosa cambia

Giovedì 15 Luglio 2021
Il ponte della Libertà in versione notturna
3

VENEZIA - Il tutor al posto degli autovelox. Sul ponte della Libertà scatta il nuovo sistema di monitoraggio, che rileva la velocità media dei veicoli con le telecamere. La Venis, società incaricata, ha annunciato l'inizio dei lavori. Il municipio non sa per ora anticipare quando, dopo un periodo sperimentale, il sistema verrà attivato.

Di certo il limite dei 70 all'ora rimarrà, come ora. Verranno installati più punti di ripresa per il controllo del traffico veicolare, uno all’altezza dei Pili e l’altro allo scanso della pista ciclabile. Al momento vi sono due autovelox lungo il ponte. Di certo il nuovo sistema dovrebbe "calmierare" la velocità non solo in corrispondenza dei due velox, ma in tutto il tragitto sul ponte: auto e mezzi dovranno calibrare la loro andatura per non incappare in medie eccessive.

Il tutor va in funzione anche nei canali. Sempre la Venis ha installato un sistema simile a quelli autostradali e metterà presto sotto controllo i natanti che esagerano nel solcare le onde. 

Ultimo aggiornamento: 19:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA