Punta una pistola alla tempia della moglie e la minaccia: «Una bravata»

Sabato 18 Agosto 2018
8
CHIOGGIA - Litiga con la moglie, prende la pistola e gliela punta alla tempia, minacciandola. Il fatto si è verificato ieri a Chioggia, la donna, dopo aver subito l'aggresisone da parte del marito, si è presentata in Commissariato per denunciarlo. Dal racconto della signora i poliziotti hanno appreso che numerose sono le liti fra i due, in procinto di separazione e che mai l’uomo, chioggiotto di 45 anni, si è spinto così oltre.

Dopo aver appreso i fatti, i poliziotti hanno subito raggiunto la persona in casa e messo in atto una perquisizione alla ricerca dell’arma. L’attività ha portato al rinvenimento di un simulacro di pistola, una scacciacani che è stata prontamente sequestrata. L’uomo ammonito dagli agenti per il comportamento tenuto, si è giustificato dicendo che non voleva fare del male alla moglie e che per lui era solo una bravata. Il chioggiotto è stato denunciato per minaccia aggravata, questi sta già scontando una misura alternativa (obbligo di dimora) per fatti precedenti, non si esclude che questa ulteriore denuncia possa aggravare la sua situazione. Ultimo aggiornamento: 10:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA