Trevigiano all'imbarco in aeroporto con una pistola carica nel bagaglio

Lunedì 10 Dicembre 2018
La sala partenze dell'aeroporto Marco Polo (foto d'archivio)
10
VENEZIA - Un passeggero trevigiano, D. L., di 69 anni, stamattina si è presentato all'imbarco all'aeroporto Marco Polo di Tessera con una pistola nel bagaglio al seguito.

Durante i normali controlli l'arma è stata subito individuata prima dalla Gpg (Guardia particolare giurata) e poi dalla polizia di frontiera: una Bernardelli calibro 6.35 caricata con cinque proiettili. Il passeggero, incensurato, deteneva regolarmente l'arma a casa propria, e ha riferito di averla smarrita e di non sapere che si trovasse nel bagaglio che aveva presentato al controllo in aeroporto.

L'arma è stata  subito disattivata e sequestrata. Il passeggero è stato denunciato, in stato di libertà, per omessa denuncia di trasporto di arma da fuoco e munizioni.

I particolari sul Gazzettino dell'11 dicembre Ultimo aggiornamento: 20:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA