Recuperato il relitto dell'Adelinda, affondata a settembre nel canale San Domenico

Giovedì 13 Maggio 2021 di Diego Degan
Il peschereccio Adelinda

CHIOGGIA - Recuperato il motopeschereccio Adelinda, affondato nel canale San Domenico lo scorso settembre. Le operazioni di messa in sicurezza dell'imbarcazione sono ancora in corso, ma già a metà mattinata il natante era stato issato dalle gru dopo essere stato ancorato a robuste catene e funi. 

Dalle prime luci dell’alba di oggi, giovedì 13 maggio, gli addetti della “Boscolo Bielo” sono stati all’opera per imbragare lo scafo, mentre per il sollevamento del relitto sono state utilizzate una gru e un pontone alla presenza dei sommozzatori e dei i vigili del fuoco. Il canale dovrebbe rimanere finalmente sgombero e l’immagine della città che si sta preparando all'estate ne beneficerà. 

Ultimo aggiornamento: 17:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA