Scatta foto equivoche alle bambine, mamma chiama la polizia: nel telefono dell'uomo decine di immagini di minori

Lunedì 1 Giugno 2020
Vittime delle bambine
3
VENEZIA - Si accorge che un uomo fotografa le sue bambine nelle "parti basse" e chiama la polizia. Gli agenti quando giungono sul posto sequestrano lo smartphone dell'uomo e scoprono che all'interno è pieno di fotografie di minori. E' successo l'altro pomeriggio su un vaporetto a Venezia mentre una mamma con le sue due figlie e una cugina stava transitando sul Canal Grande. In realtà è stata la cugina ad accorgersi che quell'uomo stava scattando foto equivoche alle due bambine. Avvisata la mamma è subito scattata la telefonata alla polizia che è intervenuta ed ha fermato l'uomo. Si tratta di un 83enne che nel telefono aveva molte foto di minori probabilmente "rubate". Della vicenda è stata immediatamente informata la Procura. Ultimo aggiornamento: 21:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA