Tangenziale di Mestre, tre week end di chiusure per lavori: traffico deviato sul Passante Rischio code già venerdì sera

Giovedì 11 Novembre 2021 di Alberto Francesconi
MESTRE Tre fine settimana di chiusura per la tangenziale di Mestre

MESTRE - Tre weekend ad alto rischio code lungo la tangenziale di Mestre. È quanto si profila da dopodomani - 13 novembre - a fine mese a causa di un cantiere che occuperà due corsie di marcia della carreggiata Est per Trieste, fra gli svincoli Miranese e Castellana. I lavori, in programma, costringeranno la concessionaria Cav a tenere aperta una sola corsia, quella di sorpasso, con le conseguenze pressoché certe del blocco della circolazione, come (e peggio) nell’epoca delle due corsie, e senza Passante di Mestre.

Per questo motivo è stato predisposto un piano operativo per il primo weekend, che sarà in vigore dalle 7 alle 20 di sabato 13 e domenica 14, mentre il cantiere sarà operativo già dalle 22 di domani - venerdì 12 - e fino alle 6 di mattina di lunedì 15. In sostanza sabato mattina l’intera A57 in direzione Trieste sarà chiusa dal bivio di Arino e il traffico sarà convogliato lungo il Passante di Mestre. Rimarranno comunque aperti gli svincoli di Mirano-Dolo e Mira-Oriago e, lungo il tratto urbano della tangenziale, quelli di Marghera, Venezia-Porto e Miranese.

Per agevolare gli automobilisti e i conducenti di mezzi pesanti è stata approntata una serie di percorsi alternativi consigliati. Per chi proviene dalla statale 309 Romea, viene consigliato ai mezzi pesanti diretti verso Milano, Trieste e Belluno di seguire il percorso per la Provinciale 81 - la cosiddetta Camionabile - e ingresso in A57 al casello autostradale di Mira-Oriago, mentre per i mezzi leggeri diretti a Venezia è consigliato il percorso Regionale 11 - via Fratelli Bandiera - via della Libertà, mentre chi è diretto in tangenziale potrà percorrere il cavalcavia di San Giuliano, via Martiri della Libertà e la rotatoria Terraglio.


Per i mezzi pesanti con provenienza Porto in direzione Milano-Trieste-Belluno sarà consigliato il percorso verso la rotatoria della Romea e la Provinciale 811, con ingresso in A57 al casello autostradale di Mira-Oriago, mentre ai veicoli provenienti da Venezia è consigliato il percorso per San Giuliano - via Martiri e la rotatoria Terraglio.

Cav sottolinea che rimarrà comunque aperta una corsia di marcia in direzione Trieste, a beneficio del traffico locale, con la speranza che non si verifichino eccessivi problemi di circolazione. Lo stesso schema si dovrebbe ripetere nei due weekend successivi, con la possibilità di eventuali “ritocchi” in relazione a quanto avverrà in questo fine settimana di chiusura della carreggiata. Se il tratto chiuso è relativamente breve - non più di due chilometri fra Miranese e Castellana - è probabile che già dallo svincolo di Marghera venga chiusa una corsia, per favorire l’incolonnamento dei veicoli diretti verso Trieste. In zona Marghera sarà anche portato un carro attrezzi, per favorire un intervento rapido in caso di incidenti. I display luminosi saranno sempre aggiornati, in modo da informare gli automobilisti sulla situazione del traffico e sui percorsi alternativi da seguire. (a.fra.)

Ultimo aggiornamento: 08:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA