Panathliadi, una festa dello sport
per 400 studenti delle medie

Panathliadi, una festa dello sport ​per 400 studenti delle medie
VENEZIA - Una sola vince, tutte le altre sono seconde a pari merito. Filosofia del Panathlon Club Venezia che ha visto imporsi anche quest'anno alle «Panathliadi - I Giochi delle scuole medie» la Morosini di Venezia. Un risultato in equilibrio fino alla fine visto l'alto livello di tutte e sedici le scuole partecipanti: Alighieri, Calvi, Cavanis, Foscarini e Sansovino di Venezia, Vivarini di Murano, Galuppi di Burano, Pisani del Lido, Loredan di Pellestrina, Manin di Cà Savio, Galilei di Chioggia, L. Nono di Mira, Onor, Nievo e Schiavinato di San Donà di Piave.
 

La Morosini ha primeggiato nel remo-ergometro, nell'orienteering, rugby, basket e tennis; la Onor nel calcio, lancio del vortex e golf a pari merito con la Schiavinato che a sua volta ha dominato nelle bocce. Della Nievo la miglior prestazione nelle staffette. Nelle prove pomeridiane la Alighieri si è imposta su corsa con i sacchi e tiro alla fune.

Un grande lavoro organizzativo dei tanti volontari del Panathlon Club Venezia, supportati dagli amici del Panathlon di Chioggia e Portogruaro/San Donà, della Federazione cronometristi di Venezia, del Cus Venezia, da San Servolo Servizi Metropolitani, i volontari del Cisom e il sostegno de Il Gazzettino, quale media partner ufficiale, della Fondazione Culturale «Panathlon International Domenico Chiesa», Alilaguna, Assicurazioni Generali, Rizzo Pane, 2Erre organizzazioni, Palmisano e Ragazzi Vetro.
 


 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 20 Aprile 2016, 11:37






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Panathliadi, una festa dello sport
per 400 studenti delle medie
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti